Tabellino della partita

16/11/1975
10° giornata del Campionato di Serie C 1975/1976
Acireale 1Lecce 1
Giordano
Fiore
Gallo
Cannavò
Gioanetto
Manini
Stoppa
Bella
Cristin
Missiroli
Leotta
Jacoboni
Lorusso
Loseto
Mayer
Bertuolo
Giannattasio
Nastasio
Fatta
Loddi
Fava
Montenegro
Allenatore:
Bovoli
Allenatore:
Renna
Sostituzioni:
Ludovici per Cristin (77')
Sostituzioni:
Ciardella per Nastasio (62')
Reti:
Stoppa (1')

Reti:

Loddi (73')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Cannavò
ammonizione Cristin
ammonizione Missiroli
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Bertuolo (62')
ammonizione Lorusso
ammonizione Fatta
Arbitro: Ponzano di Alessandria
Note:
Inizio con il sole, poi cielo a tratti coperto e infine pioggia. Campo in terra battuta; vento nel primo tempo a favore del Lecce. Spettatori 3.500 circa. Espulso al 17' del s.t. Bertuolo per gioco violento su Cristin. Al 90' leggero infortunio a Fava che ha riportato una contusione al braccio sinistro e al mento. Calci d'angolo 9 a 2 (p.t. 4 a 2) per l'Acireale.
Cronaca:
La gazzetta del Mezzogiorno di lunedì 17 novembre così titolava: "Il Lecce ad Acireale conclude al 73' con Loddi un lungo inseguimento" E' un pareggio che vale forse quanto una vittoria, tenuto conto di tutte le difficoltà ambientali. Era andato in svantaggio nella maniera più balorda possibile appena trenta secondi dopo il via. C'è voluto un gol di Loddi (il primo nel Lecce) per ristabilire l'equilibrio, anche se la squadra salentina in quel momento era in svantaggio numericamente. Circa 10' prima infatti l'arbitro aveva espulso Bertuolo. E' stato dopo quel momento (17' del s.t.) che s'è vista la real differenza tra Lecce ed Acireale nonstante il passivo. Il Lecce aveva coraggio e calma necessaria per raddrizzare una partita che sembrava del tutto compromessa.