Tabellino della partita

17/01/1976 - Lecce, stadio Via del Mare
18° giornata del Campionato di Serie C 1975/1976
Lecce 0Messina 0
Di Carlo
Lorusso
Loseto
Mayer
Loprieno
Giannattasio
Nastasio
Cannito
Loddi
Fava
Montenegro
Mascella
Maglio
Rossi Alberto
Iovenitti
Polizzo
Parolini
Gagliardi
Hellies
Di Mario
Cavallari
Caremi
Allenatore:
Renna
Allenatore:
Bolchi
Sostituzioni:
Sostituzioni:
Sartori per Gagliardi (85')
Reti:
Reti:
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Montenegro (81')
ammonizione Montenegro
ammonizione Fava
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Mascella (81')
ammonizione Mascella
ammonizione Di Mario
Arbitro: Tonolini di Milano
Note:
Pomeriggio con cielo nuvoloso e con freddo vento di tramontana che nel p.t. ha soffiato alle spalle del Messina. Terreno erboso in buone condizioni. Espulsi Mascella (portiere del Messina) e Montenegro al 36 s.t. in quanto si sono scambiate alcune scorrettezze a gioco fermo. Bolchi ha fatto schierare in porta Polizzo, che prima aveva giocato come stopper. Premiato prima della partita Lorusso: gli č stata consegnata una medaglia d'oro dal Lecce-Club di Cavallino per le sue 200 partite giocate nel Lecce. Spettatori circa 11.000 per un incasso di 25 milioni. Angoli 11 a 1 (p.t. 5 a 1) per il Lecce.
Cronaca:
La Gazzetta del Mezzogiorno di lunedė 18 gennaio 1976 cosė titolava: "LECCE bizzarro: non segna neppure al portiere improvvisato del Messina" Questo bizzarro Lecce fa faville in trasferta, segando gol a valanga e dando anche spettacolo di gioco e poi si mette nella condizione di collezionare brutte figure, dilapidando cosė punti e speranze conquistati con sacrificio lonatno dagli occhi dei suoi tifosi[....]su campi notoriamente proibitivi. [....] La fotografia del terzo pareggio interno ha contorni molto chiari: Ha mostrato un Lecce spigliato e deciso a vincere nella prima fase della gara ed una squadra abulica, quasi ferma, nella ripresa. E' stato pių volte sfortunato, vedendosi neutralizzare dal tempestoso Mascella palloni che avevano per destinazione legittima il gol. Tifosi delusi, ma la squadra pugliese ha totalizzato la dodicesima partita utile consecutiva: 20 punti su 24 (e se avesse vinto avrebbe raggiunto Bari e Sorrento sulla vetta).