Tabellino della partita

20/11/2004, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
Coppa Italia 2004/2005 - Ottavi di finale
Lecce 4Udinese 5
Anania
Cassetti
Diamoutene
Stovini
Abruzzese
Giacomazzi
Ledesma
Dalla Bona
Bab¨
Bojinov
Pinardi
Handanovic
Belleri
Cribari
Felipe
Pinzi
Pazienza
Muntari
Pieri
Di Michele
Fava
Di Natale
Allenatore:
Zeman
Allenatore:
Spalletti
Sostituzioni:
Paci per Stovini (46')
Vucinic per Pinardi (70')
Silvestri per Bab¨ (74')
Sostituzioni:
Iaquinta per Fava (79')
Mauri per Pazienza (85')
Sensini per Di Natale (90')
Reti:
Ledesma [rig.] (11') video
Dalla Bona (29') video
Bojinov (31') video



Bojinov (67') video


Reti:



Felipe (34') video
Di Michele (45') video
Di Natale (57') video

Di Michele (78') video
Di Natale (88') video
Ammonizioni ed espulsioni:
2° ammonizione Paci (71')
ammonizione Paci
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Handanovic (90')
ammonizione Cribari
Arbitro: Cruciani di Pesaro
Note:
Al 91' Vucinic si fa parare un rigore da Di Michele, che ha preso il posto dell'espulso Handanovic.
Cronaca:
Il tecnico boemo ha fatto un moderato uso del turn-over. In porta Sicignano ha ceduto il posto ad Anania e purtroppo la differenza si Ŕ vista. L'inizio della gara Ŕ stato molto illusorio. All'11' i giallorossi si portavano in vantaggio su un rigore trasformato da Ledesma (fallo su Bojinov); al 29' Dalla Bona percorreva metÓ campo, superava diversi giocatori friulani, trafiggendo Handanovic con un diagonale ad incrociare. Un minuto dopo il 3-0: punizione dalla sinistra e stacco aereo di Bojinov che beffava il portiere bianconero e sembrava chiudere la partita (e la qualificazione). La reazione degli ospiti per˛ non si faceva attendere. Al 34' una cross da sinistra viene insaccato di testa da Felipe, che tocca quanto basta per spiazzare l'ex numero uno dell'Avellino. Proprio allo scadere della prima frazione, poi, Di Michele si avvicina all'area e fa' partire un poderoso tiro che incoccia il palo e s'infila. La gara si riapre clamorosamente. Ad inizio ripresa (12') i friulani pareggiano: cross dalla sinistra e girata al volo di Di Natale che batte Anania. Il Lecce non ci sta a subire il 3-3 e la sua reazione Ŕ veemente. Bojinov si presenta tutto solo davanti ad Handanovic e lo supera con un rasoterra beffardo. Passano una decina di minuti e, al 33', Di Michele realizza la sua doppietta personale: Anania non trattiene un tiro dalla grande distanza e permette facilmente la marcatura dell'attaccante. Al 43' il gol partita: Cassetti (che aveva colpito un palo ad inizio ripresa), regala palla a Di Natale che, in area, batte con semplicitÓ Anania. Le emozioni non sono finite, il Lecce cerca il meritato 5-5, Vucinic lanciato davanti al portiere viene atterrato, ma la palla non entra in rete. L'arbitro fischia il rigore ed espelle il portiere. Tra i pali va l'attaccante Di Michele che respinge il tiro dell'attaccante montenegrino dal dischetto. Finisce con la vittoria dell'Udinese, ma che partita!