Tabellino della partita

17/02/2007, ore 15:00 - Mantova, stadio Danilo Martelli
24° giornata del Campionato di Serie B 2006/2007
Mantova 4Lecce 0
Brivio
Sacchetti
Notari
Di Cesare
Mezzanotti
Tarana
Spinale
Doga
Caridi
Bernacci
Noselli
Pavarini
Tesser
Polenghi
Cottafava
Giuliatto
Mingozzi
Munari
Zanchetta
Valdes
Tiribocchi
Tulli
Allenatore:
Di Carlo
Allenatore:
Papadopulo
Sostituzioni:
Grauso per Caridi (68')
Brambilla per Spinale (74')
Rizzi per Bernacci (87')
Sostituzioni:
Osvaldo per Valdes (59')
Caccavallo per Tulli (59')
Diarra per Mingozzi (74')
Reti:
Caridi (44') video
Bernacci (63') video
Noselli (66') video
Noselli (88') video
Reti:




Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Di Cesare
ammonizione Spinale
ammonizione Brambilla
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Giuliatto
ammonizione Tiribocchi
Arbitro: Celi di Campobasso
Note:
Gara giocata a porte chiuse per la mancata ottemperanza al c. d. Decreto Pisanu sulla sicurezza dentro e fuori gli stadi;
Terreno di gioco in discrete condizioni; minuti di recupero: p.t. 1, s.t. 3; corner 7-11.
Cronaca:
"[...] Parte bene la squadra di Mimmo Di Carlo e colleziona tre occasioni da rete in poco più di un quarto d’ora. Il Lecce, sicuramente compatto a centrocampo e con una qualità individuale superiore ai virgiliani, abbozza una reazione. Al 34' un diagonale velenoso di Tiribocchi colpisce l’esterno della rete, un minuto più tardi è Brivio a metterci una pezza, spazzando in scivolata. I salentini, però, non riescono a cambiare marcia. Al 44' il Mantova passa in vantaggio. Doga dall’angolo tocca per Tarana che scarica un cross in mezzo all’area. Caridi, indisturbato, batte di testa Pavarini. Nella ripresa il Lecce tenta di riacciuffare il pareggio e colleziona quattro corner consecutivi. Il Mantova si difende come può, mentre Zanchetta prosegue a scodellare palloni per la coppia d’attacco Tiribocchi-Tulli. Papadopulo mescola le carte e inserisce Osvaldo e Caccavallo per Tulli e Valdes. Invece, inatteso, arriva il raddoppio del Mantova al 17' st: traversone di Tarana e Bernacci di testa corregge in rete, portando a quota sei il suo bottino personale. Solo 4' più tardi arriva il terzo sigillo biancorosso, con un diagonale millimetrico di Noselli su assist dell’incontenibile Tarana. L’esterno mantovano, al 35', solamente per pochi centimetri non riesce ad inserire il suo nome fra i marcatori. Al 38', invece, serve la prontezza di Pavarini per evitare il quarto gol del Mantova, con Noselli tutto solo davanti alla porta. Questione di minuti, perchè la punta biancorossa al 42' beffa il portiere pugliese con un pallonetto dalla destra [...]" (http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it)