...sarebbe bastato che il DS nella famosa conferenza stampa dicesse: "Hamu sbajiatu formazione, approccio alla partita, nun hamu saputu caricare la squadra, qualche sciocatore nun hae ncora capitu ca sta ne sciucamu nu campionatu, la facce e 6/7 mijioni te euri. Nun'hannu capitu ca lu Tundu e lu Vincenzu s"hannu rutti li pampasciuni cu pajianu lu stipendiu ogne fine mese senza riscontri e ca le otto partite ca restanu hane scettare lu sangu e incire tutte, sennò li pijiu tutti a cauci a nculu" e lu mister ia dire sulu:"È veru." Buonanotte, faciteve na bella rascata sana sana e crai forza magici colori...
Data: 25/03/2017 - Autore: lele1968 ®                  
Credo che qualcuno sui social stia esagerando con i toni verso Padalino....e mi riferisco a qualche personalità di spicco del tifo.....lanciano la pietra e nascondono il braccio...spalano merda su padalino però gridano forza lecce.....ma credete che gettando benzina sul fuoco il LECCE ne possa giovare?anzi....ne ha mai giovato il lecce giocare in un clima ostile?lasciate perdere le bordate sulla squadra/staff/società....i conti si fanno alla fine...FORZA LECCE SEMPRE!
Data: 25/03/2017 - Autore: Blizzard ®                  
Padalino ha sbagliato e la Società ha sbagliato a confermarlo! Questo è il mio pensiero dopo la gara di Foggia! Sono sempre stato garantista ma dopo quello che ho visto domenica non ho avuto dubbi! Nonostante ciò accetto la decisione e per amore del Lecce domani farò un tifo sfrenato per quella maglia! Le contestazioni le lascio ad altri! FORZA LECCE
Data: 25/03/2017 - Autore: Roberto ®                  
La benzina l ha gettata Padalino!!!
Data: 25/03/2017 - Autore: AlezioGialloRossa ®                  
Padalino dimostrasse di avere gli attributi già da domani;..muerti in campo come quelli visti a Foggia non ne vogliamo più vedere, cambiasse modulo, e non diciamo che erano più forti sia dal punto di vista tattico che caratteriale, perchè eravamo noi che non abbiamo voluto più muoverci in campo, chiudendoci dietro subito dopo il primo gol dei foggiani.Non prendiamoci per il c@lo, Padalino svegliati!
Data: 26/03/2017 - Autore: coreleccese ®                  
Sono anni che non ricordo piu' una partita con undici aggressivi, pressing corsa, tackle.. MENA ME CACCIATI LE PALLE!!!
Data: 25/03/2017 - Autore: zetazeta ®                  
Tutti infortunati??? Forse non e' chiaro che, con o senza padalino, gli 11 prestatori d'opera "fortunati" a giocare nel lecce dovranno buttare il sangue sino al 96'mo della finale play off!!! RASSEGNATEVI A LAVORE DURAMENTE SINO A GIUGNO!!!
Data: 25/03/2017 - Autore: zetazeta ®                  
Eh, crai all'ala destra scioca Daniele Piombi.
Data: 25/03/2017 - Autore: Miticofiaschi ®                  
anzi i 22!!!
Data: 25/03/2017 - Autore: zetazeta ®                  
Caturano nel giorne di ritorno, prima dell'infortunio, aveva seganto quasi un gol a partita...
Data: 25/03/2017 - Autore: and12 ®                  
Che succederà domani pomeriggio alla nord? Sento voci di contestazione pesante per tutti....
Data: 25/03/2017 - Autore: Lecceseintoscana ®                  
Ci sta tutta la contestazione, a tutti. Risultato e prestazione soprattutto non sono andati giù. A UL e tifosi indistintamente. Padalino col suo comportamento post gara si meriterá il ruolo di special guest; ma anche la squadra avrà il suo bel carico. Basta ca nu pisciamu te fore. La vittoria è la migliore miticina.
Data: 25/03/2017 - Autore: galatonegr ®                  
None, questa squadra, oltre ad avere un allenatore "senza sangu", non ha giocatori che sappiano buttare lu sangu in campo. Vediamo: un pochino Lepore, a tratti Cosenza e poi.... il resto della rosa quasi tutte "signorine"?????
Data: 25/03/2017 - Autore: Campanile ®                  
la zita quista ete.tocca ntustamu fino alla fine. testa bassa, pensare a vincere e sperare (cosa che mai uno vorrebbe se on in ultima spiaggia) che al foggia capitino altre due giornate storte come a taranto. alla fine teramu li cunti. Via Lecce Via!!
Data: 25/03/2017 - Autore: santarosa72 ®                  
Sì, ma tanti masculazzi sane fatta già l'amante. Lu pilu, pardon, lu pallone nu tene raziocinio. Forza lecce.
Data: 25/03/2017 - Autore: galatonegr ®                  
None quale amante frate miu...ete sulu ca se trei la zita toa ca nni lu sta mpananu anculu e tie criti ca l'anu tamponata per sbaglio, doi su le cose, o te piace cu biessi curnutu o te mmereti cu se la rasca puru quarchetunauru...
Data: 25/03/2017 - Autore: lupo_a_pg ®                  
...i miracoli della metafora...
Data: 25/03/2017 - Autore: e72     
certo, perché se in 8 giornate al foggia va storta in 2 occasioni, a noi va liscia per 8 volte su 8 col massimo del risultato...certo, certo...
Data: 25/03/2017 - Autore: UMMETU87 ®                  
Ma per carità di Dio! Torromino, Caturano, Arrigoni, Mancosu, Tsonev, Fiordilino non stanno rendendo al massimo o chi addirittura al minimo, semplicemente perché Padalino è un ciuccio!! Ma come caxxo è che altrove tutti questi quà erano dei mezzi fenomeni, arrivano a Lecce e ad un tratto sono tutti brocchi Gestione pessima di Padalino dello stato psicofisico dei calciatori. Gestione pessima di schemi e tattiche per far rendere i singoli giocatori, nei loro ruoli naturali e nelle condizioni migliori possibili, al meglio. Gestione pessima di allenamenti, prepartita e dopopartita. Gestione pessima del proprio carattere per trasmettere ai propri calciatori motivazioni, autostima e adrenalina al massimo. In poche parole, per me Padalino era e rimane un ciuccio di allenatore e io non vedo l'ora che se ne vada da Lecce!
Data: 25/03/2017 - Autore: skasciamututtu ®                  
Padalino è ciucciu sicuro...ma anche i giocatori sono stati sopravvalutati...Meluso ha fatto un lavoro mediocre..diciamocelo chiaramente...
Data: 25/03/2017 - Autore: AlezioGialloRossa ®                  
A chi parla di Arrigoni come il miglior centrocampista della scorsa stagione dico che a Cosenza era considerato molto migliore di lui proprio il giovane Fiordilino, cosa che, ancora, oggettivamente, non ha neanche dimostrato. Mo dire che Tsonev era un fenomeno, quando lo scorso anno non lo conosceva nessuno nel panorama calcistico italiano, è quanto meno simpatico. Mancosu a me, invece, sembra il solito fenomeno di sempre e, ti dirò, è tecnicamente due spanne sopra a tutti gli altri messi insieme.
Data: 25/03/2017 - Autore: wakawaka ®                  
Parole Sante!
Data: 25/03/2017 - Autore: Renato ®                  
Mauro Pantani su una trasmissione online dice una cosa sacrosanta: i calciatori dovrebbero giocare come ad inizio campionato, cioè liberi dagli schemi di Padalino, quando ancora non esisteva il retropassaggio al portiere e i passaggetti in orizzontale per 20 minuti. Quando i calciatori facevano i movimenti a loro più congeniali e torromino e caturano si trovavano ad occhi chiusi. Solo dopo aver assimilato gli "schemi" dell'allenatore tutti hanno iniziato ad avere un calo evidente, chissà perché, e qualcuno è finito persino in panchina (vedi torromino). Se qualcuno in campo ha le palle, ai suoi compagni negli spogliatoi o sul rettangolo di gioco deve dire: oggi si gioca come vogliamo noi, non come vuole il mister. Poi se vittoria sarà, davanti alle telecamere si darà il merito di queste vittorie al tecnico, e a fine stagione tanti saluti e arrivederci. Padalino deve diventare un figurante in questo finale di campionato, ma deve essere l'autogestione della rosa a traghettarci all'ultima di campionato, ma con la voglia e la convinzione di poter giocare contro chiunque. Altrimenti lo dicano apertamente che non hanno più stimoli, che tanto la contestazione è già bella che avviata.
Data: 25/03/2017 - Autore: UMMETU87 ®                  
Qui si parla sempre e soltanto di Padalino! Va bene! Ma di Caturano che si è fermato a fine girone di andata ed e' diventato un caso da ""Chi l'ha visto" nessuno ne parla? È che dire dell'"incredibile Hulk" Torromino che ha giocato si e no 5-6 partite decenti di campionato? O ancora di Doumbia che ci ha trascinato in testa alla classifica salvo poi fermarsi nel momento clou della stagione! Quindi Padalino avrà pure le sue colpe ma anche i giocatori te li raccomando!
Data: 25/03/2017 - Autore: Campanile ®                  
..e poi, nel giro di mezza stagione abbiamo cambiato tre portieri, da Gomis a Bleve, passando per Perucchini (mancu all'oratorio della chiesa si cambiano cosi repentinamente 3 portieri nel giro di mezza stagione), quando le lacune erano più da colmare nella rierca di un terzino ed esterno destro adatti a dare sostegno a quella corsia.
Data: 25/03/2017 - Autore: coreleccese ®                  
bisogna saper gestire le proprie risorse.soprattutto se sono preziose.
Data: 25/03/2017 - Autore: santarosa72 ®                  
Quoto... aver sfiancato i nostri giocatori big in estenuanti lavori di copertura, di cucitura e rucucitura causati da una inferiorità numerica a centrocampo evidente, è una delle maggiori responsabilità del nostro allenatore.bastava far giocare la squadra per valorizzare i nostri Torromino, Caturano e Pacilli, invece niente. Porte chiuse negli allenamenti per schemi di gioco che non si comprendono. Per poi arrivare alle sfide con squadre poco poco più organizzate per dare figure tapine. NO grz..il Lecce è tanta altra roba
Data: 25/03/2017 - Autore: cristamy ®                  
La patologia di Torromino e' di quelle dalle quali non si guarisce mai completamente. Può fare più o meno male, può permettere o meno di reggere i novanta minuti etc, Il ginocchio di Caturano non mi pare goda di grande salute, e poi mi pare normale che reggere una stagione intera a certi livelli sia impossibile. Gli alti e bassi di Doumbia li conosciamo. Certo che anche i calciatori hanno le loro colpe ma sono limitatissime rispetto al ciuccio che siede in panca.
Data: 25/03/2017 - Autore: Bruto ®                  
Per me le colpe dei giocatori sono alla pari con quelle dell'allenatore e del d.s.. Altrochè!!!
Data: 25/03/2017 - Autore: Lupiaensis          
Mah io non mi sento di dare la croce addosso ad arrigoni passato da faro del centrocampo a riserva, ad un paso dalla cessione, poi titolare e poi ancora riserva. Non mi sento di prendermela con lepore schierato mezzala per un intero girone, non riesco a contestare Gomis ca fiaccu pe quantu ete lan fattu rimbambire, non me la sento di prendermela con i terzini schierati al contrario....
Data: 25/03/2017 - Autore: bruto ®             
La domanda secondo me va sempre rivolta al nostro mister che temo abbia qualche responsabilità anche su questo. Sia Torromino che doumbia hanno smesso di giocare quando hanno perso il terzino di supporto nella spinta sulla fascia sinistra. Sasà è sempre in difficoltà a causa di un gioco lento prevedibile e mai in grado di lanciarlo a rete nella giusta maniera. Uno dei pochi punti fermi positivi di quest'anno è la serietà dei tesserati ai quali non mi sento di imputare granché. La grinta, il furore agonistico sono elementi che riguardano l'approccio di squadra e quindi parliamo di un'area di competenza del mister. Speriamo cambi qualcosa presto in termini di risultati. Avanti vagnoni
Data: 25/03/2017 - Autore: Capufriska64 ®                  
Condivido in toto parola per parola, aggiungo solo che caturano nelle partite con le squadre medio forti non é mai andato a segno, unico goal con la Juve stabia ad un metro dalla porta.
Data: 25/03/2017 - Autore: vecchiostampo ®                  
Lottiamo fino alla fine e se non sarà primo posto lottiamo nei play-off: AVANTI LECCE!!!
Data: 24/03/2017 - Autore: mirko u.l. \'70          
Eppure se ci pensiamo nelle primissime uscite del nuovo Lecce targato Meluso/Padalino affrontammo 2 squadre di categoria superiore, L'Ascoli e il Genoa, facendo un figurone con entrambe, addirittura al Marassi pur perdendo il Lecce ricevette i complimenti dei grifoni e uscendo tra gli applausi del pubblico rossoblù! Ci chiediamo... ma che fine ha fatto quella ''fame''? cosa è andato storto? Quel Lecce era convincente e anche vincente, e in panca c'era Padalino, non dimentichiamolo. Possibile che un foggia qualsiasi piuttosto che un francavilla o un siracusa una vibonese o una casertana o un monopoli siano stati avversari cosi' impegnativi da far dimenticare quella prestazione a Marassi? Morale: la squadra c'è, e il giocattolo non bisogna romperlo. Qui' si è iniziato un ciclo e con questo ''materiale'' bisogna lavorare sperando che non sia troppo tardi per raggiungere la B questa stagione. Inoltre questo ciclo dovra' essere continuativo anche il prossimo anno e negli anni seguenti proprio come ha fatto il FG che puntellando (e non smantellando) la squadra degli anni passati, oggi è competitiva per il salto di categoria!
Data: 24/03/2017 - Autore: salentobr1 ®                  
Ottima dissertazione. Caro, mi permetto solo di proporre un paio di fattori causali o quanto di meno di rischio: abbiamo troppe testate giornalistiche, i nostri giocatori finiscono presto sotto i riflettori! mettici poi un allenatore che ad un certo punto toglie un "big" (chiamiamolo così...casomai ne pinsamu ca tenimu fenomeni), metti poi che il "big" inizia piano piano a "scazzare" l'ambiente...insomma non sappiamo da DOVE E' PARTITO tutto ciò che noi ancora ci interroghiamo. Fatto sta che come dici tu...latitano quei figuroni di cui parli!
Data: 24/03/2017 - Autore: Leonardo          
Certamente è una stuupidaggine sostenere che Padalino è improvvisamente divenuto un brocco tecnico...Ha semplicemente sbagliato alcune valutazioni dello stato di forma psicologica degli atleti schierati...che non hanno retto TUTTI l'impatto con un duplice "gancio" già dopo pochissimo tempo giocato. C'è stato uno smarrimento psicologico che ricordava incontri recenti (virtus francavilla, matera, eccc.).Ed anche meno recenti (Cittadella...Palermo...ecc.).Il vero Lecce non è il fantasma visto a Fg e quindi ancora occorre incoraggiare, sostenere, difendere a tutto volume il nostro Lecce.FORZA LECCE..SOFFRIAMO E LOTTIAMO INSIEMEA VOI...NOSTRI RAGAZZI.
Data: 24/03/2017 - Autore: giallorosso antico          
E... se invece..... tutto molto strano... mha.... vedo solo 8.
Data: 24/03/2017 - Autore: FaLCoNBaT ®                  
Se i giocatori del lecce vogliono provare a giocarsela fino in fondo devono mettere qualcosa di loro e talvolta liberarsi dei ruoli forse un pò troppo stretti che assegna Padalino. Molti sono forti ed esperti e devono farsi sentire di più sul campo anche mandando a quel paese il mister se vedono che l'idea di gioco di quest'ultimo non porta a niente di concreto. Chiediamo tutti insieme più personalità ai giocatori (al tecnico forse è inutile chiederla) e facciamo capire una volta di più che anche se si arriva terzi o quarti o quinti ma si è dato tutto ci saranno solo applausi ma se si nota svogliatezza, flemma e poco attaccamento alla maglia allora la contestazione è inevitabile.
Data: 24/03/2017 - Autore: sanguteloe          
...iniziano gli alibi. Quattro malati alle ginocchia. Domenica gioca Chironi esterno basso. Secondo il mio modesto parere qualcuno della società dovrebbe iniziare ad alzare la voce, e farla veramente grossa. (a pensare male si fa peccato, ma molte volte ci si azzecca. cit)...
Data: 24/03/2017 - Autore: lele1968 ®                  
beh, almeno senza agostinone torniamo a giocare in 11
Data: 24/03/2017 - Autore: leccese fiero ®                  
Adesso vediamo se il Pada ha le palle: deve cambiare per forza di cose il modulo tattico: gioco forza deve passare ad un semplice 352: ( DIFESA) Drudi, Cosenza, Giosa - ( CENTROCAMPO) Doumbia, Mancosu, Tsonev, Maimone, Costa ( ATTACCO) Caturano, Hulk ( Pacilli). ( In realtà è un 3 - 2 - 3 - 2 con Tsonev e Maimone avati alla difesa)
Data: 24/03/2017 - Autore: FaLCoNBaT ®                  
perucchini. vito cosenza drudi giosa. costa fiordilino mancosu. torromino caturano pacilli.
Data: 24/03/2017 - Autore: actarus ®                  
Di Vito... mi fido poco... non ho ancora capito se è il modulo di Padalino o è proprio lui che spesso e volentieri sulla fascia si fa scavalcare.
Data: 24/03/2017 - Autore: FaLCoNBaT ®