Stupendo Baroni, ex libero del Lecce, tra l’altro (famoso il suo goal vittoria contro il Napoli campione d’Italia), il quale ha diritto ad una buonuscita di 800 mila euro in caso di esonero dall’imbarazzante Benevento (0 punti, 2 goal fatti, 25 subite), come da clausola contrattuale. Di Somma abbande (anzi, resta addhai LMT)
Data: 23/10/2017 - Autore: pacaritu ®                  
Il dato su cui riflettere, che dimostra il livello oramai imbarazzante della serie A, è che, nonostante l'andamento imbarazzante, matematicamente il Bn sia a soli 6 punti dalla quota salvezza....
Data: 23/10/2017 - Autore: leccese fiero ®                  
Un plauso particolare a Mancosu. Dopo essere stato un fantasma per alcune partite, nelle ultime 2/3 è tornato lui. E quando gira lui, gira tutta la squadra. Spero si gestisca fisicamente meglio dello scorso campionato, perché l'ultimo quarto di stagione era bollito e i risultati si sono visti
Data: 23/10/2017 - Autore: T_errone ®                  
Non abbiamo ancora fatto niente. Andiamo avanti sempre con grande umiltà, consapevoli della nostra forza, ma senza mai sentirsi superiori a nessuno...la Sicula Leonzio insegna...mai sottovalutare nessun avversario, neanche chi occupa l'ultimo posto in classifica. Testa bassa e pedalare...
Data: 23/10/2017 - Autore: lecceseintoscana ®                  
Dopo la sbornia post Matera e annessa sconfitta cacanese, concordo: Fa bene al morale ma guai a dare troppo valore al momento! La prossima insidia è dietro l'angolo. Il Cosenza ha appena vinto l'ultima partita e sono proprio queste le partite dove si rischia di lasciare per strada punti troppo importanti. Per cui: Umiltà, allenarsi bene, il Mister che prepari la partita studiando bene l'avversario, nessuna sottovalutazione, grintosi, convinti, ma senza mentalità del tipo: abbiamo già vinto. AVANTI LECCE
Data: 23/10/2017 - Autore: skasciamututtu ®                  
Piedi ben piantati per terra, nessuna esaltazione o giudizio definitivo sugli under (ricordo a tutti un Lecce - Vicenza 1 a 0 di qualche anno fa, con Digao (?!) e Diarra in campo, e parliamo dei primi posti in serie B). Massima stima per Mister Liverani, primo allenatore a puntare sui giovani da quando siamo in C (chiunque, in passato, avrebbe adattato Ciancio, Arrigoni o Armellino come centrale). Segnalo che l’intero centrocampo ha dovuto supportare prima Valeri (contro la Leonzio, dove abbiamo chiuso con 6 difensori in campo), poi Riccardi (contro il Matera), penalizzando la fase offensiva. È oggettivo che i ragazzi andranno inseriti gradualmente, così come oggettivo (ed obiettivo) è il giudizio preliminare sull’operato del ds: 14 titolari + 6 under giovanissimi, con 0 esperienza in lega pro, una scommessa sotto tutti i punti di vista. Che, ci auguriamo tutti, speriamo sia vincente.
Data: 22/10/2017 - Autore: pacaritu ®                  
Sugli under, noto un diffuso ammorbidimento delle posizioni rispetto a quelle che erano 2 mesi fa'. Ovvio che bisogna aspettare conferme anche future, a mio avviso sarebbe stato più equo e ragionevole nei confronti del ds questo stesso atteggiamento positivo che oggi c'è da più parti. Non te la prendere, ma c'eri anche tu tra quelli che hanno sparato a zero su meluso. Gli under una scommessa? Aqquai ete tutta na scommessa...
Data: 22/10/2017 - Autore: galatonegr ®                  
sarà pure oggettivo, ma è sbagliato: abbiamo 15 over + tsonev + gli under di cui parli. E non dire che è la stessa cosa, perchè avere 14 potenziali titolari è completamente diverso dall'averne 16
Data: 22/10/2017 - Autore: and12 ®                  
ma davvero Auteri ha parlato di fuorigioco nell'azione del palo? Di Piazza era nettamente dietro il centrocampo e, soprattutto, era un passaggio da fallo laterale!
Data: 22/10/2017 - Autore: and12 ®                  
Dunque esaminiamo: Auteri ba piatela ancu@@ tie e Strambelli. San Perucchini salvaci tu. Riccardi da scommessa a promessa. Con o senza Cosenza ci vuole pazienza. Arrigoni da brocco a sblocco. Liverani da punto interrogativo a punto esclamativo. Squadra da senz'anima al miracolo di Fatima. Tifo leccese da depressi, passando per eccessi a nu simu mica fessi siamo arrivati ai livelli di Messi, cioe'?? ( me manca la rima finale....). Meluso da non adatto a didatto. Il finale non mi viene, ma ci ncè giustizia in terra, fanni face le cose bene e cu bbincimu (na fiata pe tutte) sta guerra.
Data: 22/10/2017 - Autore: skasciamututtu ®                  
Grazie al serio lavoro della Società e del DS (...e al di là dei diversi pareri), grazie, inoltre, al grande lavoro del Mister e della Squadra, finalmente stiamo potendo gustare e gioire per questi ultimi straordinari risultati, unitamente ad un bel gioco corale, ben organizzato in ogni reparto, con l'aggiunta di qualche apprezzabile guizzo da numeretto personale. Pertanto, grazie a Dio, stiamo potendo vivere un gran bel momentino, e tutti sappiamo quanto questo non sia frutto del caso, come anche tutti sappiamo quanto lavoro ancora ci sia da fare, per tutti, e quante difficoltà siamo ancora chiamati ad affrontare, tutti, ognuno nel proprio ruolo. Detto questo, onde evitare di apparire "lu scopritore te l'acqua cauta", provo a corroborare il mio appello mutuando queste proverbiali parole di Mister Liverani: "E' come una traversata, ci saranno le burrasche, servirà la compattezza dell'ambiente. Stiamo insieme, e potremo fare qualcosa di speciale". Senza lla purtamu alla longa, quello che intendo esprimere, è un invito, a "coloro" che "possono farlo", di "spiegare" a "qualcuno" ca a stu ggiru, ci ddaveru ulimu, nna fiata pe tutte, cu nne cacciamu lu Lecce te inthra a stu pantanu, è necessaria pure e soprattutto la serenità e la compattezza tra le differenti anime della nostra straordinaria tifoseria, che solo se "saggiamente" organizzata ed unita potrà tornare ad essere una tra le più potenti in campo nazionale, contribuendo in modo determinante alla tanto sospirata causa. Tutti possiamo guadagnare dal "reciproco" rispetto dei ruoli, TUTTI, nessuno escluso, LECCE in primis, senza presunzioni di omologazioni o di forzature sopra le righe, accettando e apprezzando le differenze esistenti, magari sorridendo pure, "pe quiddhri ca simu, e pe ccomu simu", nei vizzi e nelle virtù, ultras e non, schanelli e mendulari, purché prima di ogni cosa, e più in alto di ogni altra "effige" possano sventolare sempre, ed in ogni dove, i colori eterni della Nostra Bandiera! A coloro che sono nella condizione di spendere "qualche parola di saggezza", chiedo cortesemente che lo facciano, in quanto questo ufficio, per quanto gravoso, è tanto necessario quanto risolutivo del clima del nostro ambiente, che tutti auspichiamo possa diventare, pur sempre nelle eterogenee "formae mentis", la longa razza te nna famija ranne!
Data: 22/10/2017 - Autore: e72 ®                  
Il più bel post degli ultimi tempi!!! Complimenti veramente!!!
Data: 22/10/2017 - Autore: zetazeta ®                  
Chi ha scelto liverani va elogiato, il mister è il valore aggiunto di questa squadra, finalmente un allenatore che fa dell'efficienza scelte giuste che si prende le proprie responsabilità, ma che più di tutto sa leggere le partite e gli uomini, Riccardi è stata una scommessa vinta così come sta in modo intelligente monitorando il nostro attacco mandando in panchina caturano o lasciando di piazza fuori quando serve, questo un grande allenatore ci porterà in b ma anche oltre, grande mister.
Data: 22/10/2017 - Autore: tonilecce          
io concordo col tuo post, persino nei punti e nelle virgole, ma, perlomeno io, consideravo papalino un grande allenatore, un anno fa, dopo 6 giornate, pensando che fosse il mister che cercavamo.a naso, liverani e' diverso, perche' mi parrebbe, calcisticamente parlando, intelligente, sia nella gestione dei moduli (plurale) di gioco, che dei giocatori e spero, dello spogliatoio, il foggiano era di un monocorde stucchevole, in qualsiasi situazione ci trovassimo.quindi concordo con te, sono fiducioso, ma dopo la trambata di un anno fa, voglio rimanere con i piedi ben saldi per terra.
Data: 22/10/2017 - Autore: carlopranzo ®                  
Cristian, a proposito delle dichiarazioni di Auteri riguardo al palo di Di Piazza, con l'azione partita secondo lui in fuorigioco, da qualche altra parte ho letto una battuta bellissima: "il palo forse era da annullare!!!"
Data: 22/10/2017 - Autore: cuntrastu          
Vedendo gli ailaits del ct mi sembra che la sicula abbia strameritato la vittoria. Ho visto una serie di azioni pericolose dei leonzi e solo alla fine del pt il primo tiro del Catania. Arcidiacono ha messo lo stesso impegno messo contro di noi e questo mi fa sperare che tra le siciliane non ci sia lo stesso vergognoso atteggiamento verso il Catania che le campane hanno avuto solo poco tempo fa verso il Benevento concedendogli allegre scampagnate
Data: 22/10/2017 - Autore: Capufriska64 ®                  
Chi ha giocato a centrocampo da giocatore notoriamente sono i migliori allenatori tatticamente quando intraprendono la professionale da allenatore, perché leggono bene le partite e sanno insegnare ritmi e intensità in base al momento della partita.Mi spiace per mister rizzo il quale rimarrà sempre "uno di noi" una persona per sempre nella memoria della galleria leccese, ma quella pesante sconfitta a catania paradossalmente ha segnato una svolta.calma e sangue freddo nulla è stato ancora fatto intanto però godiamoci meritatamente questo momento. IN ALTO I CALICI E AVANTI LECCE
Data: 22/10/2017 - Autore: Wlumieru ®                  
Dal nulla, stiamo volando con un allenatore venuto dal nulla. Risultati, gioco, utilizzo degli under...concordo con te e gli altri che, ovviamente, non si è fatto niente. Però, nella giornata che doveva vederci soccombere, invece abbiamo preso punti pesantissimi e allungato. Bicchiere pieno e, a stu giru, brindamu. Auteros smetilas de scoreggiares e fuerzas Lecces.
Data: 22/10/2017 - Autore: galatonegr ®                  
Ho rivisto le immagini e mi fa ridere il commento di Auteri che ha detto che in occasione del palo di Di Piazza l'azione era palesemente irregolare per via di un fuorigioco. Di Piazza parte prima del centrocampo e poi ha davanti a sé un difensore che lo affronta.
Data: 22/10/2017 - Autore: Cristian ®                  
Liverani ha ascoltato Pacaritu: staffetta Caturano - Di Piazza.
Data: 22/10/2017 - Autore: accendino ®                  
la via ete longa, e' bonu cu nu panzamu ca lu campionatu a spicciatu a Matera... pe le molestie sessuali a don Gaetanu, a don Pietru e allu strambatu spattamu maggiu, ca poi ci tuttu vae comu speramu nu nci ole nienti cu spicciane le scorte te vaselina
Data: 22/10/2017 - Autore: mad_prof ®                  
Piedi per terra e "buttare il sangue": questa è l'unica ricetta per vincere il campionato, come ha ampiamente dimostrato ieri la giornata di campionato. Attenzione alle "Sicule Leonzio" che sono sempre dietro l'angolo! Noi cominciamo a non sottovalutare il Cosenza la cui classifica mi sembra ingenerosa per la squadra di tutto rispetto che ha (a cominciare da gente come Statella e Loviso) e per la rivalsa del suo allenatore verso di noi! Forza Lecce!
Data: 22/10/2017 - Autore: Campanile ®                  
Cosenza = Akragas, Braglia = anticalcio, aspettiamoci una partita senza spazi e molto fisica, i calabresi puntavano alla promozione diretta, almeno nelle intenzioni (sono entrati nell?orbita dei Corvino), ma credo che alla fine anche questa collaborazione, così come la nostra nel primo anno della società attuale, sia servita a svuotare le scorte di magazzino ed a piazzare gli scarti altrui. Noi, ora che gli avversari parrebbero meno forti, dobbiamo mantenere sempre altissima la concentrazione e non festeggiare un caxxo, in religioso silenzio fino a maggio, poi si vedrà.
Data: 22/10/2017 - Autore: pacaritu ®                  
Bravo, in effetti c'è qualche analogia tra Catania-Sicula Leonzio e Lecce-Cosenza: una è che l'allenatore avversario é un ex; la seconda è che entrambi gli allenatori avversari sono "difensivisti". Per cui la differenza tra noi e il Catania deve essere quella di non pensare di fare una "scampagnata" contro il Cosenza!
Data: 22/10/2017 - Autore: Campanile ®                  
"Pe pe pe pe pe pe pe pe Upa neguinho na estrada Upa prá la e prá cà..... Zazuera zazuera zazuera zazuera a-e-i-o-u ipselon a-e-i-o-u ipselon Fio maravilha nos gostamos de voce.... Brigitte Bardot Bardot Brigitte beijou beijou Na fila do cinema todo mundo se afogou Ay Ay caramba Ay Ay caramba " Fuerzas Lecces, li meyos muertas vostras
Data: 22/10/2017 - Autore: galatonegr ®                  
Lu bellu ete ca ha puru cercatu lu testu della canzone su gugol, allu treninu mintite sempre pe ultimu, nu se sape mai.
Data: 22/10/2017 - Autore: pacaritu ®                  
Qualcuno potrebbe riferire del clima che c'era NELLA nostra curva? Lo chiedo non per innescare discussioni inutili ma perché se dopo la squadra riuscissimo anche a "ndrizzare" la curva (intesa come tifosi di tutti i tipi, casu mai mmalecapiti) sarebbe perfetto.
Data: 22/10/2017 - Autore: darul ®                  
Passione tanta, organizzazione poca. La verità è che senza una regia degna di questo nome, anche se si è in tanti, è difficile farsi sentire. Comunque penso che ai ragazzi la nostra presenza in curva abbia giovato. I pantaloncini di Checco lanciati alla fine sono stati prontamente restituiti e lasciati sul prato e quando un fotografo li ha raccolti per darli a qualche giovane tifoso che ingenuamente li chiedeva c?è stato qualcuno che l?ha prontamente redarguito.
Data: 22/10/2017 - Autore: Capufriska64 ®                  
Premettendo il massimo e doveroso rispetto per chiunque si muova al seguito del Lecce, è finanche ovvio constatare che in assenza degli ultras il tifo non possa mai essere costante e continuo, purtroppo. Cmq il numero di tifosi presenti a Matera si può ritenere ragguardevole, proprio alla luce del fatto che la trasferta era vietata ai non possessori di tessera.
Data: 23/10/2017 - Autore: leccese fiero ®                  
bah, io allo stadio vado per fare ciò che voglio in qualsiasi settore. Non vedo perché se voglio un ricordo della gara deve venire qualche idiota troglodita a cacare il cazzo...se ne stia nella sua caverna da mezz'uomo a scoprire il fuoco o la ruota...
Data: 22/10/2017 - Autore: UMMETU87 ®                  
MELUSO ABBANDE!!! Gli under che hai preso nu balenu na lira!!!
Data: 22/10/2017 - Autore: cosiminu ®                  
?L?azione del palo di Di Piazza era in fuorigioco ? così commenta Auteri una delle tante azioni della partita.. io quando leggo certe cose faccio fatica a credere che siano dette da professionisti e allenatori d?esperienza come auteri.. 1) anche se fosse stato fuorigioco non si è concretizzato il gol per cui non andava ad intaccare il risultato 2) la cosa grave e particolarmente grave è che Di Piazza partiva dalla propria metà campo quindi il guardalinee quale stracazzo di fuorigioco doveva fischiare? Il bello è che Auteri ce lo aveva sotto i coglioni.. rimango basito dalle dichiarazioni di questo personaggio
Data: 22/10/2017 - Autore: Blizzard ®                  
Complimenti a Saverio e C. che in una settima difficile andarono a pescare Liverani e a rinnovare il contratto a MELUSO. Riccardi veramente un bel giocatorino!!! I numeri mostruosi gli danno ragione!!! 19 punti su 21... AVANTI LECCE!!!
Data: 22/10/2017 - Autore: zetazeta ®                  
Vogliamo parlare dell'esultanza composta dei nostri giocatori al gol?secondo me segno di maturità e cazzumme... della serie si festeggia alla fine. Voi che dite?
Data: 22/10/2017 - Autore: maxlecce ®                  
Ieri: Gomis, contessa, leporemezzala Marconi/persano...oggi: perucchini, di Matteo, armellino ( non é kroos, ma certamente una mezzala vera che ha posizione e cm) di Piazza. E poi il "manico". Gioco più semplice e più coperto. È lunghissima ma stiamo messi bene se poi anche Riccardi è arruolabile in trincea..siamo davvero ben coperti...per l'inverno!
Data: 22/10/2017 - Autore: art71          
LECCE TOSTO. Ma i ragazzini acquistati ad agosto non erano tutti scarsi? LIVERANI HA LE PALLE!
Data: 22/10/2017 - Autore: F-1981 ®                  
Ricciardi nei primi 20 è stato rimbambito da Casoli che proprio punta non è. Se al 13 mo Perrucchini non fa il miracolo sempre su Casoli lasciato solo da Ricciardi ora parleremo di giocatore non pronto. Aspettiamo, sperando che il ragazzo sia davvero bravo.
Data: 22/10/2017 - Autore: Bruto ®                  
Rivedendo le immagini è Lepore che perde Casoli.
Data: 22/10/2017 - Autore: Cristian ®                  
D'accordo, ma dopo i primi 20 minuti ha giocato con autorevolezza e determinazione. Nessuno si aspetta che un ragazzo possa essere pronto, ma da qui a definire bidoni dei ragazzi che invece dimostrano di avere qualità e quantità sulle quali lavorare, ci passa un'autostrada.
Data: 22/10/2017 - Autore: F-1981 ®                  
Campanile, giusto quello che dici. Ma affermare che Rizzo abbia dato dei bidoni ai suoi ex calciatori a casa mia significa infangare una persona. Se lo facessero a te? L'oggetto del post non era Liverani fa giocare gli under e Rizzo no. Diciamo ca lun f 1981 prima sa mbrigghiatu e poi ha pensato di chiudere con un autoritario (ricordi di gioventù) punto e basta. Ci mancava solo l'olio di ricino.
Data: 23/10/2017 - Autore: Bruto ®             
Bruto, scusa se mi intrometto, non è questione di intervista o non intervista. La realtà fattuale è che Rizzo in tanti mesi di gestione non ha mai fatto giocare i giovani. E questo, se consiseriamo che lui e' uno che ha lavorato molto nel "settore giovanile", è doppiamente negativo!
Data: 23/10/2017 - Autore: Campanile ®             
Quale punto e basta? Mi citi l'articolo post dimissioni Dove Rizzo si esprimeva negativamente sugli under? Me lo sono perso.
Data: 22/10/2017 - Autore: Bruto ®             
Non mi riferivo al forum ma ad articoli post dimissioni di Rizzo, che criticava convintamente le scelte di Melluso sugli acquisti under che avevano di fatto limitato la rosa a pochi uomini utilizzabili. PUNTO E BASTA!
Data: 22/10/2017 - Autore: F-1981 ®             
Io sul forum il termine bidoni non l'ho mai letto. Personalmente ho scritto che avrei preferito gente più esperta invece di 18 enni lituani o con un torneo di Viareggio come massima esperienza. Sarò ovviamente contento di essere smentito.
Data: 22/10/2017 - Autore: Bruto ®