Tabellino della partita

17/04/2004, ore 20:30 - Lecce, stadio Via del Mare
30° giornata del Campionato di Serie A 2003/2004
Lecce 2Udinese 1
Sicignano
Siviglia
Bovo
Stovini
Tonetto
Cassetti
Bolano
Ledesma
Franceschini
Konan
Chevanton
De Sanctis
Kroldrup
Pierini
Felipe
Alberto
Pinzi
Pazienza
Jankulovski
Jorgensen
Iaquinta
Fava
Allenatore:
Rossi
Allenatore:
Spalletti
Sostituzioni:
Bojinov per Franceschini (63')
Giacomazzi per Bolano (79')
Abruzzese per Siviglia (88')
Sostituzioni:
Rossitto per Pazienza (38')
Castroman per Fava (46')
Jancker per Alberto (88')
Reti:

Cassetti (44') video
Chevanton (84') video
Reti:
Jorgensen (23') video


Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Ledesma (56')
ammonizione Bolano (76')
ammonizione Abruzzese
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Pinzi (32')
2° ammonizione Pinzi (48' p.t.)
ammonizione Jankulovski
Arbitro: Dondarini di Finale Emilia
Note:
Campo notevolemente allentato per la pioggia; 22.000 spettatori. Nel primo tempo il gioco Ŕ stato sospeso per parecchi minuti a causa del fumo provocato dai fumogeni dei tifosi dell'Udinese; nel primo tempo il recupero Ŕ stato di 8'.
Cronaca:
Nel Lecce scende in campo la stessa formazione di Parma, eccezion fatta per Siviglia che - rientrato dalla giornata di squalifica - riprende il suo posto a scapito di Abruzzese. Nell'Udinese, invece, Spalletti deve rinunciare a capitan Bertotto: al suo posto gioca Kroldrup.
Dopo soli 3' Dondarini deve fermare il gioco per i fumogeni provenienti dallo spicchio di curva dove i pochi tifosi friulani assistono al match. Al 9' Cassetti prova il destro che termina alto. Al 15' punizione di Chevanton che non nuoce solo a causa di una deviazione della barriera in corner. Al 20' cross di Ledesma per un Lecce che spinge, ma Stovini manda fuori di testa. Al 23' a sorpresa, l'Udinese passa in vantaggio: cross di Jankulovski dalla sinistra, fortunoso batti e ribatti in area, palla che giunge a Jorgensen ed Ŕ gol. Passano 60'' e Chevanton fa sentire il suo destro a De Sanctis che respinge. Al 26' Ŕ Siviglia ad avere sulla testa la palla del pareggio, ma manca il bersaglio. L'occasione migliore la costruisce comunque l'Udinese che, al 29', spreca con Fava solo davanti al portiere. Al 32' ammonito Pinzi per gioco scorretto. Al 44', finalmente il Lecce pareggia: crossa dalla sinistra di Tonetto e deviazione di stinco da parte di Cassetti che realizza all'altezza del secondo palo. Il primo tempo sembra chiudersi qui, ma al 48' Pinzi falcia Chevanton e Dondarini estrae il secondo giallo. L'Udinese giocherÓ in dieci la ripresa.
Al 51' tiro-cross di Tonetto con De Sanctis che deve impegnarsi nella deviazione. Al 74' il Lecce non sfrutta come dovrebbe una punizione dal limite che Ledesma calcia sulla barriera. All'80' Ledesma ci prova ancora, da fuori area, ma la sfera Ŕ sul fondo. La gara sembra bloccata, l'Udinese pur in dieci controllo la squadra salentina. All'85'. tuttavia, Tonetto e compagni colgono il punto della vittoria. Cross dalla sinistra, paurosa mischia in aera con Bojinov fermato fallosamente, palla a Giacomazzi che calcia, il portiere respinge ma con la punta del piede il centrocampista porta via la palla al numero 1 e permette a Chevanton di realizzare con rabbia la sua sedicesima marcatura stagionale. Al 90', infine, Chevanton vede fuori dai pali il portiere friulano e prova il pallonetto: alto.