Tabellino della partita

22/03/2009, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
29° giornata del Campionato di Serie A 2008/2009
Lecce 2Atalanta 2
Benussi
Schiavi
Fabiano
Esposito
Angelo
Giacomazzi
Edinho
Ariatti
Papa Waigo
Castillo
Caserta
Consigli
Capelli
Pellegrino
Manfredini
Bellini
Defendi
Guarente
Cigarini
Padoin
Valdes
Floccari
Allenatore:
De Canio
Allenatore:
Del Neri
Sostituzioni:
Ardito per Schiavi (46')
Papadopoulos per Edinho (54')
Zanchetta per Papa Waigo (83')
Sostituzioni:
De Ascentis per Valdes (60')
Peluso per Bellini (63')
Cerci per Defendi (69')
Reti:
Caserta (10') video


Caserta [rig.] (91') video
Reti:

Padoin (29') video
Padoin (48') video

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Papa Waigo (38')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Cigarini
ammonizione Guarente
ammonizione Manfredini
ammonizione Peluso
ammonizione Padoin
Arbitro: Celi di Campobasso
Note:
86': espulso l'allenatore del Lecce De Canio.
Terreno di gioco in discrete condizioni; corner: 4-1; tiri in porta (fuori): 8-7 (6-4); palle recuperate (perse): 10-11 (15-19); falli subiti: 15-16; fuorigioco: 6-1; possesso palla: 55%-45%.
Cronaca:
Al 5' un piccolo cane bianco e nero si infila in campo, ne percorre la linea laterale finché il team manager salentino Zanotti non lo recupera; l'animale viene poi portato fuori da un addetto allo stadio. E' un portafortuna per i salentini.
10' infatti Lecce in vantaggio: Castillo lancia in profondità Caserta, la difesa atalantina è imbarazzante e l'ex catanese deposita in rete beffando Consigli.
Attorno al 20' i giallorossi si rendono pericolosi con Castillo, fermato in area in extremis dopo che l'argentino aveva arpionato in area un tiro di Schiavi da fuori. 21' Atalanta vicinissima al pareggio: Valdes trova spazio in area leccese, gran diagonale e deviazione di Benussi sulla traversa, arriva Defendi a botta sicura ma Benussi si oppone sia sulla prima che sulla seconda conclusione dell'atalantino.
29' pareggio dell'Atalanta: Padoin scatta sul filo del fuorigioco, Schiavi non lo tiene ed il giocatore orobico supera Benussi con un pallonetto di destro.
42' cross di Manfredini da destra, in area riceve Floccari, abile a girarsi tra due difensori del Lecce ed a calciare di poco a lato.
Nella ripresa ospiti subito in vantaggio (48'): Padoin riceve una verticalizzazione, stavolta beffa Angelo e batte Benussi con un tiro poderoso sul primo palo.
66' Papadopoulos riceve un cross dalla trequarti e va di testa a botta sicura, ma sul secondo palo Consigli riesce incredibilmente a chiudere in corner; un minuto dopo altra clamorosa opportunità per il Lecce: Papadopoulos serve Castillo in posizione regolare, l'argentino è solo davanti al portiere ma spara altissimo.
83' punizione di Zanchetta dal limite dell'area, Consigli vola alla sua destra e respinge il tiro. 90': Caserta conclude dai venti metri, Manfredini si oppone con il braccio e Celi assegna il rigore al Lecce; dal dischetto si presenta lo stesso Caserta che spiazza Consigli con freddezza.