Tabellino della partita

04/12/2009, ore 20:45 - Bergamo, stadio Atleti Azzurri d'Italia
17° giornata del Campionato di Serie B 2009/2010
Albinoleffe 1Lecce 3
Pelizzoli
Perico
Serafini
Sala
Luoni
Laner
Previtali
Passoni
Cristiano
Cellini
Ruopolo
Rosati
Angelo
Schiavi
Fabiano
Giuliatto
Giacomazzi
Edinho
Munari
Vives
Marilungo
Corvia
Allenatore:
Mondonico
Allenatore:
De Canio
Sostituzioni:
Foglio per Luoni (60')
Grossi per Cristiano (71')
Cia per Laner (74')
Sostituzioni:
Terranova per Vives (75')
Belleri per Angelo (83')
Bergougnoux per Marilungo (89')
Reti:


Perico (54') video

Reti:
Corvia (31') video
Giuliatto (43') video

Corvia (70') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Previtali (61')
Ammonizioni ed espulsioni:
Arbitro: Russo di Nola
Note:
Al 55' espulso l'allenatore dell'Albinoleffe Mondonico;
Serata fredda, terreno di gioco in buone condizioni; corner: 11-2; fuorigioco: 11-1; minuti di recupero: p.t. 0, s.t. 5; possesso palla: 55%-45%; tiri dentro (totali): 5 (15)-8 (13); più palle recuperate: Fabiano (27); più passaggi riusciti: Previtali (51); più tiri: Corvia (5);
Squalificati: Garlini e Piccinni (A).
Cronaca:
Dopo qualche pallone gettato in avanti dal Lecce, al 5' il primo affondo è dell'AlbinoLeffe (ma i giallorossi sbagliano nel non far scattare il fuorigioco), Perico crossa da sinistra, in mezzo Cellini colpisce di testa, piuttosto sbilanciato, e la palla termina fuori. 8' Corvia scatta in area sul filo dell'off-side, cerca il passaggio in mezzo per Marilungo, che viene però anticipato in extremis dalla difesa seriana. 13' bell'azione sull'asse Munari-Angelo, col brasiliano servito nello spazio stretto, cerca il cross senza però trovare compagni liberi. 15' da un fallo di Edinho su Cellini nasce una punizione dal limite per i padroni di casa, la battuta di Previtali termina alta sulla traversa.
18' è l'AlbinoLeffe a creare la prima vera palla gol: Cellini scatta in posizione regolare su un lancio da centrocampo, Schiavi è in ritardo, ma per fortuna del Lecce l'attaccante si fa respingere il tiro da Rosati.
22' la risposta del Lecce: Corvia tenta il destro da fuori area, Pelizzoli respinge sui piedi di Marilungo, che si aggiusta il pallone ma, da posizione decentrata, riesce solo a calciare sull'esterno della rete.
31' giallorossi in vantaggio: strepitosa azione di Marilungo sulla sinistra, l'ex doriano salta Serafini e mette in mezzo, dove Corvia, con un sinistro imparabile, manda il pallone sotto l'incrocio.
34' l'AlbinoLeffe reagisce con un tiro da lontano di Previtali, Rosati respinge sui piedi di Cellini, che è però in fuorigioco e non riesce ugualmente a segnare. 36' Laner raccoglie un pallone sui trenta metri, in posizione centrale, tenta il gran tiro ma Rosati c'è e mette in corner. 37' ancora Laner riceve palla al limite dell'area, si gira, tiro deviato e palla di poco sul fondo a portiere battuto.
Incredibile al 43': Vives dalla sinistra crossa in mezzo, Munari sul secondo palo controlla e calcia a botta sicura, Pelizzoli respinge sui piedi di Giuliatto, che a porta vuota calcia sulla traversa, poi il pallone batte sulla linea di porta ed esce. Il gioco prosegue, ma il guardalinee Melloni assegna a sorpresa il gol al Lecce. Inevitabile che il primo tempo si chiuda con le vibranti proteste dell'AlbinoLeffe: l'oggetto del contendere è chiaramente lo 0-2 del Lecce.
In avvio di ripresa AlbinoLeffe pericoloso (52'), Cellini parte sul filo del fuorigioco, calcia (debolmente) sull'uscita di Rosati ma Fabiano allontana il pallone dall'area piccola. 54' punizione dai venticinque metri di Previtali, la barriera devia e il pallone termina in corner. Sul tiro dalla bandierina, esce male Rosati e Perico infila di testa; esultanza polemica per il tecnico dell'AlbinoLeffe Mondonico, che viene espulso.
La partita è emozionante: al 57' punizione di Giuliatto, la palla sbatte sul palo alla sinistra di Pelizzoli e ritorna in campo. Clamoroso al 59': Vives mette in mezzo un pallone delizioso, Munari non ci arriva di poco, Pelizzoli allontana proprio sui piedi di Marilungo, che però a porta vuota calcia alto.
La porta dell'AlbinoLeffe è stregata! Al 66' Marilungo serve un pallone d'oro a Corvia, l'attaccante si aggiusta il pallone ma il suo tiro s'infrange sulla traversa. 69' destro di Vives da venti metri, Pelizzoli mette in angolo a fatica. Dalla bandierina (70') palla in mezzo, dove Corvia calcia al volo di destro ed insacca. Un gran gol.
79' corner per l'Albinoleffe, mischia in area leccese, ma la difesa libera; contropiede giallorosso, Angelo mette in mezzo per Corvia, ancora tiro al volo del centravanti e palla di poco fuori.
A cura di Michele Vaccari