Tabellino della partita

27/02/2010, ore 14:00 - Lecce, stadio Via del Mare
27° giornata del Campionato di Serie B 2009/2010
Lecce 1Triestina 1
Rosati
Angelo
Fabiano
Terranova
Mazzotta
Munari
Loviso
Giacomazzi
Di Michele
Marilungo
Corvia
Calderoni
Nef
Cottafava
Scurto
Pit
Siligardi
Gorgone
Gissi
Testini
Pasquato
Godeas
Allenatore:
De Canio
Allenatore:
Arrigoni
Sostituzioni:
Mesbah per Loviso (71')
Baclet per Munari (78')
Bertolacci per Di Michele (79')
Sostituzioni:
Della Rocca per Godeas (54')
Volpe per Siligardi (60')
Pani per Pasquato (81')
Reti:

Baclet (80') video
Reti:
Pasquato (65') video

Ammonizioni ed espulsioni:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Nef (26')
ammonizione Cottafava (43')
Arbitro: Guida di Torre Annunziata
Note:
Giornata molto ventosa, corner: 7-4; fuorigioco: 3-8; minuti di recupero: p.t. 0, s.t. 4; possesso palla: 56%-44%; tiri dentro (totali): 3 (13)-4 (10); più palle recuperate: Nef (36); più passaggi riusciti: Fabiano (50); più tiri: Pasquato (6);
Squalificati: Vives; Colombo (T);
Diffidati: Marilungo.
Cronaca:
La prima squadra a rendersi pericolosa è la Triestina, dopo appena 50'': punizione di Pasquato dalla trequarti, palla insidiosa anche a causa del vento, Rosati è costretto a concedere il corner. Il Lecce, un po' macchinoso in avvio, risponde al 10', con una girata in diagonale di Marilungo, Calderoni para a terra. 11' bell'assist di Corvia per Di Michele in area, dove l'attaccante è anticipato in corner all'ultimo momento da Scurto. 15' tiro-cross di Munari dal vertice alto dell'area giuliana, palla sul fondo. 20' punizione di Pasquato dalla distanza: ancora il vento, più che il tiro, impensierisce Rosati, costretto ad una respinta artigianale; sugli sviluppi del corner Triestina pericolosa sottoporta, ma l'azione sfuma. 24' bellissima discesa di Giacomazzi, palla a Mazzotta che crossa profondo in area, dove Marilungo non riesce ad agganciare di testa. 27' Siligardi al cross in area leccese, palla buona per Pasquato che va al tiro, deviato da Terranova proprio davanti a Rosati.
La più grande occasione è però del Lecce al 29': pallone delizioso di Loviso per Di Michele, l'attaccante è smarcato sul secondo palo, ma calcia malissimo e la grossa occasione si trasforma in un gigantesco rimpianto. 39' azione d'attacco centrale per il Lecce, che va alla conclusione con Corvia in diagonale, ma l'attaccante colpisce debolmente. 40' Fabiano "svirgola" in area, palla a Pasquato che la controlla con la mano e conclude in rete, gol giustamente non convalidato. 42' gran discesa di Nef sulla sinistra, Pasquato riceve in area e crossa verso Gissi, il cui tiro sotto-misura è respinto da Rosati. 45' bel pallone dal fondo di Di Michele verso Loviso, cross rasoterra insidioso, ma Corvia non ci arriva.
48' cross di Marilungo da destra, Corvia aggancia bene in area e va al tiro da ottima posizione: Scurto si "immola" e il Lecce guadagna solo l'angolo. 56' Angelo si accentra e tenta il sinistro a girare: palla di poco sul fondo.
65' affondo di Pasquato, che si beve Fabiano centralmente e supera Rosati con un diagonale sul secondo palo. 70' ancora Pasquato al tiro dal limite dell'area giallorossa, Rosati vola, ma la palla è sul fondo.
80' corner dalla sinistra per il Lecce, Baclet elude la marcatura di Pit e di testa infila il gol del pareggio. 85' Marilungo supera due difensori nello spazio stretto, si presenta defilato dalle parti di Calderoni, ma non riesce ad inquadrare la porta. Probabilmente l'azione più bella della partita.
A cura di Michele Vaccari