Tabellino della partita

06/03/2010, ore 15:30 - Mantova, stadio Danilo Martelli
28° giornata del Campionato di Serie B 2009/2010
Mantova 2Lecce 2
Handanovic
Lambrughi
Gervasoni
Notari
Salviato
Nicco
Grauso
Spinale
Locatelli
Nassi
Pellicori
Rosati
Mazzotta
Terranova
Fabiano
Angelo
Mesbah
Vives
Giacomazzi
Munari
Corvia
Marilungo
Allenatore:
Serena
Allenatore:
De Canio
Sostituzioni:
Rizzi per Pellicori (60')
Lanzoni per Nicco (70')
Fissore per Locatelli (76')
Sostituzioni:
Di Michele per Mesbah (38')
Schiavi per Angelo (60')
Baclet per Fabiano (79')
Reti:
Salviato (22') video

Pellicori (53') video

Reti:

Munari (36') video

Munari (83') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Nassi (47' p.t.)
ammonizione Lambrughi (56')
espulsione Gervasoni (74')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Fabiano (21')
ammonizione Vives (25')
Arbitro: Bergonzi di Genova
Note:
Terreno di gioco in perfette condizioni; fuorigioco: 5-2; corner: 4-8; minuti di recupero: p.t. 3, s.t. 4; possesso palla: 47%-53%; tiri dentro (totali): 4 (4)-6 (11); più palle recuperate: Notari e Terranova (27); più tiri: Munari (3); più passaggi riusciti: Vives (54);
Squalificati: Carrus (M).
Cronaca:
3' Mantova pericolosissimo: cross di Spinale da destra, Rosati smanaccia ma la palla va sui piedi di Nicco, che prova il tiro sotto-misura con il portiere giallorosso che riesce a salvare. 7' duello sulla fascia tra Mazzotta e Spinale, con quest'ultimo a terra in area dopo un contatto spalla-spalla: Bergonzi giustamente assegna la rimessa dal fondo al Lecce. I giallorossi devono stare attenti a non cadere nella trappola dei giocatori mantovani, che tendono a fare innervosire gli avversari.
Primi 15' con il Lecce molto schiacciato nella propria metà campo. Grandi occasioni non ce ne sono state, ma i biancorossi fin qui convincono di più. E' partita "maschia" a centrocampo: da segnalare il duello, talvolta rude, tra Vives e Locatelli. 21' ammonizione a Fabiano per un contatto morbidissimo con Spinale. Sulla punizione il Mantova segna: Locatelli mette in area, Spinale non riesce a toccare ma spiazza comunque Rosati, impreparato sul tocco da vicino di Salviato.
27' reazione del Lecce: assist meraviglioso di Marilungo per Corvia, che scatta sul filo del fuorigioco, salta Handanovic ma perde poi l'equilibrio e cade in piena area, toccando anche il pallone con la mano. Per Bergonzi c'è solo fallo dell'attaccante. 30' cross di Giacomazzi da sinistra, sul secondo palo colpisce di testa Munari, ma la palla va sul fondo. 32' primo affondo di Angelo sulla fascia, il brasiliano cerca il tiro da posizione impossibile: palla alta.
Al 36' arriva il pareggio: punizione col conta-giri di Vives, Munari svetta in area e manda il pallone alle spalle di Handanovic. Poco dopo De Canio perde Mesbah, sostituito da Di Michele. Attorno al 42' Lecce pericolosissimo due volte sugli sviluppi di corner: è sempre capitan Giacomazzi, prima di testa (Spinale rinvia nei pressi della linea di porta), poi in mezza girata (Handanovic respinge), a creare scompiglio in area lombarda.
48' inspiegabile corner concesso al Mantova, dopo che Pellicori si era reso pericoloso in area salentina: era stato l'attaccante, però, a concludere prima su Rosati e poi sul fondo. 49' Mantova pericoloso: cross di Lambrughi da sinistra, Fabiano si fa anticipare da Pellicori che devia sul primo palo, Rosati chiude in angolo.
Nell'aria, arriva al 53' il vantaggio mantovano: cross di Locatelli da destra, in piena area salta liberissimo Pellicori, che insacca di testa nell'angolino. 61' il Lecce potrebbe pareggiare: Mazzotta penetra in area, palla a Di Michele che la calcia a botta sicura, in traiettoria Corvia, che da due passi non riesce ad infilare in porta. Incredibile! 63' Di Michele scatta in area, tenta di superare Handanovic e servire Corvia, ma il portiere chiude in angolo.
Non convince questo Lecce, debole in difesa e spuntato in attacco. Al 79' azione nello stretto tra Giacomazzi, Di Michele, Corvia e Mazzotta, con quest'ultimo che conclude anziché crossare. 74' Mantova in dieci: espulso Gervasoni per un entrata in gioco pericoloso su Marilungo.
83' nuovo pareggio del Lecce: punizione dal limite di Corvia, palo pieno! Giacomazzi fa proseguire l'azione sulla fascia, cross in mezzo e colpo di testa vincente di Munari, abile nell'anticipare Lambrughi ed infilare Handanovic.
A cura di Michele Vaccari