Rispondi a questo messaggio:

Come giÓ segnalato da qualcuno nei giorni scorsi, il comune di Cremona ha assegnato alla US Cremonese il "diritto di superficie" dello stadio comunale, per 99 anni, in cambio di lavori che la SocietÓ ha in parte giÓ fatto e che si impegna a fare per il futuro. Questa decisione Ŕ motivata dal fatto che il costo dei lavori necessari per la messa a norma dello stadio Ŕ superiore al valore dell'immobile e quindi il comune ha preferito darlo in concessione "gratuita". Sembrerebbe una situazione molto simile a quella di Lecce e potrebbe indicare una strada da seguire. Non sono per˛ riuscito a trovare notizie su eventuali garanzie che la SocietÓ abbia dovuto dare in merito alla destinazione d'uso dell'immobile o alla possibilitÓ di trasferire la concessione ad altri soggetti. Ecco un paio di articoli: www.laprovinciacr.it... e www.comune.cremona.it...

Il webmaster®