Rispondi a questo messaggio:

Non sono uno sfegatato di ZZ ma come si fa a non provare ammirazione. Per il tecnico di calcio ma anche per l'uomo, un uomo che praticamente da solo si Ŕ battuto contro il marcio juve (ossia la squadra di Stato) sia come doping e sia come corruzione arbitrale. E pur nella ragione, ha pagato ostracismo e derisione. Il suo calcio non porterÓ mai titoli e coppe ma in una realtÓ di provincia come la nostra, senza ansie e obiettivi di questo tipo, ha rappresentato la fierezza e l'orgoglio di essere temuti ovunque. Questo non si pu˛ negare.

galatonegr®