Rispondi a questo messaggio:

La cosa scandalosa è avvenuta a gennaio, con questi che presentavano una nuova compagine aziendale senza fornire le minime garanzie patrimoniali. Il campionato andava fermato in quel preciso istante, invece lo si è voluto far continuare. Come ho scritto più volta, la morte sportiva del Palermo combaciava con l sentenza di fallimento di Zamparini pronunciata dalla cassazione. Sono curioso, infine, di capire cosa accadrà ora con la nuova cessione societaria, in presenza della sentenza sportiva di retrocessione in C. A questo punto, non era meglio partire da zero e senza debiti, vedi la Berj? I grandi bacini calcistici si autogestiscono coi soli diritti tv, i fallimenti sono assurdi al giorno d?oggi e sintomi di pessime gestioni aziendali.

pacaritu®