Rispondi a questo messaggio:

Andrò controcorrente ma io sono soddisfatto dell'acquisto di Lapadula, l'ho seguito parecchio quell'anno a Pescara guardando più di qualche partita. Quel 4-3-1-2 di Oddo ha delle somiglianze con quello di Liverani, con Benali trequartista, una seconda punta come Caprari e Lapadula che attaccava la profondità, infatti fece 30 gol in quell'annata. Le stagioni successive sono state un po' carenti a livello di gol, 9 al Milan che giocava con un 4-3-3 in cui giocava esterno (non il suo ruolo prediletto) e pochi al Genoa, squadra non adatta alle sue caratteristiche. Sono convinto che da noi potrebbe rilanciarsi e magari trovare la sua prima doppia cifra in A se messo nelle giuste condizioni. Poi se arrivasse uno come Ylmaz, integro in almeno 20/25 partite potrebbe significare avere una coppia d'attacco degna per la categoria. Il Parma questo anno ha cambiato poco rispetto al blocco di B con cui è salito, tranne per la coppia d'attacco (Gervinho Inglese) e lo scheletro portante (Bruno Alves e Kucka dopo). Quindi un centrale esperto per la A serve per colmare il gap con le altre (Rossettini non mi convince, spero che mi smentisca), mentre il centrocampo sembra il reparto che ora dà più garanzie, uno tra Petriccione e Mancosu potrebbe esplodere questo anno, mentre Shakov Mayer e spero in un colpo a buon mercato, uno con le caratteristiche alla Castro ad esempio (sperandu ca nu se scascia sempre comu a iddhru) che sappia fare entrambe le fasi. Grande risposta del Salento, vivendo a Bologna non farò l'abbonamento per non rubare un posto a qualcuno che magari riesce ad andarci sempre, darò il mio contributo comprando una maglia originale e seguendo in ogni trasferta possibile per il Nord possibile (almeno 10 fattibili).

adneido®