Tabellino della partita

03/12/2000, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
9° giornata del Campionato di Serie A 2000/2001
Lecce 1Fiorentina 1
Chimenti
Juarez
Viali
Savino
Giorgetti
Conticchio
Balleri
Piangerelli
Tonetto
Vugrinec
Lucarelli
Toldo
Repka
Adani
Pierini
Vanoli
Di Livio
Bressan
Leandro
Rui Costa
Chiesa
Nuno Gomes
All.: CavasinAll.: Terim
Eventi:
11' Gol Conticchio
37' Sostituzione Rossitto per Leandro
54' Gol su rigore Chiesa [rig.]
65' Sostituzione Bedin per Lucarelli
65' Sostituzione Cois per Bressan
76' Sostituzione Colonnello per Giorgetti
85' Sostituzione Mijatovic per Adani
93' Sostituzione Malusci per Conticchio
Ammonizione Rui Costa
Ammonizione Viali
Ammonizione Di Livio
Ammonizione Rossitto
Arbitro: Racalbuto di Gallarate
Note:
Cronaca:
Inizia bene il Lecce, al 1' un tiro dal limite di Giorgetti finisce di poco al lato. La Fiorentina risponde all'8' con una rovesciata di Nuno Gomes al lato. Al 10' tiro al volo di Chiesa con palla altissima; sul rovesciamento di fronte, Lucarelli serve Conticchio che con un gran tiro batte Toldo. Al 18' tiro debolissimo di Lucarelli con parata centrale di Toldo. Al 20' Fiorentina pericolosa: il colpo di testa di Chiesa va vicino all'incrocio dei pali. Al 27' tiro di Nuno Gomes che colpisce malissimo e la palla al lato. Al 29' Lecce vicinnissimo al gol: sul tiro dai 20 metri di Conticchio Toldo si supera respingendo. Al 42' da buona posizione Balleri manda molto alto. Al 43' testa di Nuno Gomes con grande parata in corner di Chimenti. Al 47' tiro dal limite di Juarez con palla alta. Il Lecce si spegne e la fiorentina ne approfitta. Al 49' tiro a girare di Di Livio con palla alta. Al 52' tiro in diagonale di Chiesa con parata in corner di Chimenti. Al 53' tratenuta di Juarez su Chiesa ed rigore per la Fiorentina. Dal dischetto Chiesa spiazza Chimenti. Al 56' Lucarelli - servito dai compagni poco e male - trova lo spazio per il tiro, ma Toldo para. Al 60' tiro in diagonale di Chiesa da 20 metri e parata in due tempi di Chimenti. Al 63' ancora di testa ci prova Nuno Gomes, ma Chimenti bravissimo a parare sulla linea.