Tabellino della partita

06/03/2005, ore 15:00 - Milano, stadio G. Meazza
27° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Inter 2Lecce 1
Carini
Zanetti J.
Cordoba
Mihajlovic
Favalli
Van Der Meyde
Cambiasso
Stankovic
Veron
Adriano
Martins
Sicignano
Angelo
Diamoutene
Stovini
Rullo
Cassetti
Dalla Bona
Giacomazzi
Konan
Bjelanovic
Pinardi
Allenatore:
Mancini
Allenatore:
Zeman
Sostituzioni:
Ze Maria per Favalli (26')
Cruz per Van Der Meyde (67')
Sostituzioni:
Valdes per Bjelanovic (71')
Reti:

Cordoba (26') video
Adriano [rig.] (89') video
Reti:
Pinardi (21') video


Ammonizioni ed espulsioni:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Dalla Bona
ammonizione Angelo
Arbitro: Rodomonti di Roma
Note:
Terreno di gioco in buone condizioni
Cronaca:
Che beffa per il Lecce! quando il pareggio a San siro sembrava ormai conquistato, l'arbitro rodomonti si č inventato un rigore per l'Inter che ha permesso ai nerazzurri di vincere. Una gara sfortunata, che tuttavia era iniziata nel migliore dei modi per il Lecce. Dopo una fase di studio e di attacchi isolati da parte dei padroni di casa, i giallorossi hanno colpito duro al primo affondo. Azione sulla destra di Cassetti che crossa nel cuore dell'area, Pinardi raccoglie di petto, tira e trova la parata di Carini, sulla respinta del portiere la ribattuta dell'ex atalantino č vincente. L'Inter, perņ, ha la fortuna di trovare subito il pareggio. Al 26' corner dalla sinistra e stacco di testa di Cordoba che trova l'angolo alla sinistra di Sicignano con la difesa salentina immobile. Il Lecce cerca allora di addormentare la partita per portare a casa un prezioso punto. A pochi secondi dal termine la doccia fredda: Cruz viene anticipato in area da una gamba tesa di Angelo. Rodomonti, invece di fischiare la punizione a due in area, decreta un incredibile penalty. Dal dischetto Adriano spiazza Sicignano: pallone a sinistra e portiere a destra.