Tabellino della partita

17/02/2002, ore 15:00 - Perugia, stadio R. Curi
23° giornata del Campionato di Serie A 2001/2002
Perugia 2Lecce 1
Cordoba O.
Rezaei
Di Loreto
Milanese
Ze Maria
Fusani
Blasi
Tedesco Gio.
Grosso
Vryzas
Bazzani
Chimenti
Juarez
Popescu
Stovini
Cirillo
Conticchio
Colonnello
Giacomazzi
Tonetto
Vugrinec
Chevanton
Allenatore:
Cosmi
Allenatore:
Rossi
Sostituzioni:
O'Neill per Milanese (67')
Ahn per Fusani (78')
Berrettoni per Bazzani (93')
Sostituzioni:
Balleri per Cirillo (46')
Superbi per Vugrinec (54')
Cimirotic per Chevanton (70')
Reti:
Bazzani (35') video

Tedesco (90') video
Reti:

Vugrinec (46' p.t.) video

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Vryzas
ammonizione O'Neill
Ammonizioni ed espulsioni:
2° ammonizione Colonnello (42')
ammonizione Juarez
ammonizione Giacomazzi
ammonizione Colonnello
ammonizione Popescu
ammonizione Balleri
Arbitro: Saccani di Mantova
Note:
Cronaca:
Sin dall'inizio non c' partita: solo il Perugia in campo. Al 1' corner umbro e testa di Bazzani e palla alta di poco. Al 2' Vryzas scarta Juarez si gira e tira, Chimenti mette in corner. Al 13' punizione di Grosso dal limite e deviazione in corner di Giacomazzi in barriera. Al 19' gran tiro di Fusani dal limite dell'area e palla che si stampa sul palo. Al 26' mischia in area del Lecce, la palla esce e Tedesco per un pelo non beffa sottomisura Chimenti. Al 33' si fa vedere il Lecce: cross di Colonnello e gran tiro al volo di Conticchio altissimo. Al 35' punizione del Perugia dalla sinistra e testa di Bazzani in rete su gran papera di Chimenti. Al 42' Colonnello commette un fallo da tergo su Ze Maria e l'arbitro Saccani estrae il secondo cartellino giallo e lo espelle (ne ha ammoniti un po' troppi oggi secondo noi l'arbitro lombardo). Al 46' punizione felpata dalla tre quarti di Chevanton e stacco di testa di Vugrinec che lascia di sale Cordoba. E' il gol dell'insperato pareggio. Nella ripresa ti aspetti un Lecce pi combattivo e invece tutto come nella prima frazione. Al 49' Ze Maria batte da fuori, Chimenti respinge sui piedi di Vryzas, ma il greco a porta vuota mette il cuoio a lato. Al 65' Grosso entra in area, controlla la sfera di petto, ma il suo tiro da solo l'illusione del gol. Al 68' gran cross dalla destra di Ze Maria e girata di testa di Vryzas troppo centrale. Al 90' cross di Bazzani e schiacciata vincente di testa sottomisura da parte di Tedesco.