Tabellino della partita

11/11/2006, ore 16:00 - Piacenza, stadio L. Garilli
11° giornata del Campionato di Serie B 2006/2007
Piacenza 3Lecce 2
Coppola
Campagnaro
Miglionico
Olivi
Gemiti
Riccio
Patrascu
Nocerino
Stamilla
Cacia
Padalino
Benussi
Polenghi
Diamoutene
Schiavi
Rullo
Giacomazzi
Juliano
Camorani
Babų
Tulli
Valdes
Allenatore:
Iachini
Allenatore:
Zeman
Sostituzioni:
Simon per Stamilla (84')
Anaclerio per Padalino (87')
Pellicori per Cacia (92')
Sostituzioni:
Cozzolino per Tulli (46')
Caccavallo per Juliano (78')
Mingozzi per Camorani (89')
Reti:

Miglionico (40') video
Stamilla (47') video
Nocerino (70') video

Reti:
Babų (6') video



Polenghi (91') video
Ammonizioni ed espulsioni:
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Giacomazzi (81')
ammonizione Tulli
ammonizione Babų
ammonizione Juliano
Arbitro: Gava di Conegliano Veneto
Note:
giornata umida con temperatura sui 10°C; spettatori 3.000 circa
Cronaca:
Al 1' ci prova il Piacenza con Padalino, ma il suo tiro č parato da Benussi. Al 6' giallorossi in vantaggio con un'azione bellissima: Juliano costruisce a centrocampo, palla a Polenghi sulla destra che serve in mezzo Babų. Il giocatore supera Patrascu e fa partire un tiro di sinistro che s'insacca nell'angolino alla destra dell'impotente Coppola. I biancorossi accusano il colpo dello svantaggio, la reazione dei padroni di casa non c'č. Il Lecce controlla bene fino al 40', quando anche la fortuna decide di girare le spalle agli ospiti. Patrascu batte un corner dalla destra, sul primo palo svetta Campagnaro che trova l'opposizione di Benussi e poi il montante, sulla respinta si avventa Miglionico che infila di testa a porta ormai sguarnita. La prima frazione si chiude cosė malissimo per il Lecce, che oltre ad aver subito il pari perde anche Tulli per un infortunio.
La ripresa inizia malissimo. Al 2' Cacia se ne va sulla sinistra dove trova spazio in abbondanza, cross in mezzo per Stamilla che con un bellissimo pallonetto di testa supera Benussi nell'angolino. I giallorossi non ci sono, al 52' il Piacenza potrebbe giā triplicare: contropiede di Stamilla che si presenta solo davanti a Benussi, il tiro dell'attaccante da posizione defilata č chiuso in corner. Il Lecce con il passare dei minuti sembra riprendere fiducia: al 59' Juliano ci prova da fuori dopo un'uscita di Coppola su Cozzolino, ma la palla va a lato; al 60' Polenghi impatta di testa un cross di Rullo e sfiora il 2-2. Al 66' č ancora Babų aprovare il sinistro da fuori, ma manca la mira. In mezzo a tanto Lecce, al 70', il Piacenza trova il gol che chiude l'incontro. Polenghi, sul settore sinistro dell'attacco piacentino, rinvia corto un pallone che diviene preda di Nocerino, il nazionale under 21 si accentra e fa partire un destro potente e preciso che fulmina Benussi nell'angolino sinistro. I salentini potrebbero riaprire la partita all'80', allorché dopo una mischia in area la palla arriva a Camorani, che da posizione decentrata coglie la traversa con un tiro poderoso. Fine delle speranze all'81', con Giacomazzi che si fa anticipare da Stamilla e poi lo pesta letteralmente col piede. Gava non puō far altro che espellerlo e tanti saluti all'uruguagio per almeno due partite. Al 91' i pugliesi alleviano il dolore della sconfitta con la rete del 3-2: su un corner dalla destra, Polenghi interviene di destro al volo e supera Coppola.