Tabellino della partita

28/04/2007, ore 16:00 - Lecce, stadio Via del Mare
36° giornata del Campionato di Serie B 2006/2007
Lecce 2Bologna 1
Pavarini
Polenghi
Diamoutene
Cottafava
Tesser
Munari
Zanchetta
Juliano
Giuliatto
Valdes
Tiribocchi
Antonioli
Daino
Terzi
Castellini
Manfredini
Filippini
Amoroso
Morosini
Zauli
Fantini
Marazzina
Allenatore:
Papadopulo
Allenatore:
Cecconi
Sostituzioni:
Vives per Juliano (68')
Schiavi per Polenghi (70')
Osvaldo per Tesser (83')
Sostituzioni:
Bellucci per Zauli (46')
Smit per Manfredini (46')
Torrisi per Castellini (66')
Reti:
Tiribocchi (48' p.t.) video

Zanchetta (83') video
Reti:

Bellucci (66') video

Ammonizioni ed espulsioni:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Daino
Arbitro: Morganti di Ascoli
Note:
Spettatori: 4.500, corner: 9-8, minuti di recupero: p.t. 3, s.t. 3.
Cronaca:
"[...] Il primo tempo e' stato tutto del Lecce contro un Bologna che camminava piu' che correre e la cui difesa veniva sistematicamente infilzata da un Tiribocchi in giornata di grazia. La formazione ospite in attacco praticamente non e' esistita e quando si e' trovata in zona tiro ha denotato un notevole deficit di precisione e di potenza.
Le avvisaglie del gol con cui in pieno recupero Tiribocchi avrebbe beffato Antonioli si sono avute al 17' quando l'arbitro ha annullato per fuori gioco (dubbio) un gol di Munari, che aveva raccolto una corta respinta di Antonioli su colpo di testa di Tiribocchi. Poi al 29' Valdes ha sparacchiato fuori in malo modo un pallone invitante. Al 37' Tiribocchi ha realizzato il suo capolavoro (pero' incompiuto) quando ha lasciato partire un tiro in corsa con pallone che si e' stampato all'incrocio dei pali alla sinistra di Antonioli.
Poi in pieno recupero, la beffa: Castellini ha ricevuto il pallone dal suo portiere, ha tentato un passaggio (lento) per un distratto Amoroso, preceduto da Tiribocchi che, scorto Antonioli fuori porta, lo ha scavalcato con un pallonetto. Nel primo tempo l'attacco bolognese si e' fatto vivo al 33' con un colpo di testa deviato da Pavarini e al 47' con Zauli che da buona posizione ha calciato male sul portiere leccese Pavarini.
Nella ripresa Cecconi ha inserito Smit e Bellucci al posto di Zauli e Manfredini. L'innesto del bomber ha dato i suoi frutti perche' ha guidato il contropiede. Il Lecce e' andato tre volte vicino al gol sciupando buone occasioni e colpendo il palo al 18' con Juliano. Poi, dopo che Diamoutene aveva rischiato l'autorete, Bellucci ha 'inventato' il gol del pareggio con un tiro angolato dal vertice dell'area di rigore.
La reazione del Lecce non si e' fatta attendere e al 38' Zanchetta, con una magistrale punizione dal limite, ha ristabilito le distanze. Ma la partita aveva ancora in serbo altre sorprese perche' la reazione del Bologna e' stata veemente e Pavarini si e' salvato due volte su insidiose conclusioni di Amoroso. Al 47' Antonioli ha respinto sul solitario Tiribocchi, quindi il fischio finale col Lecce che ha incasellato tre punti preziosissimi per la salvezza [...]" (http://www.ilrestodelcarlino.it)