Tabellino della partita

10/06/2007, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
42° giornata del Campionato di Serie B 2006/2007
Lecce 4Pescara 1
Pavarini
Schiavi
Diamoutene
Polenghi
Diarra
Vives
Zanchetta
Munari
Vascak
Caccavallo
Tiribocchi
Amadio
Ciofani
Olivieri
Sembroni
Vicentini
Di Matteo
Aquilanti
Zappacosta
Scappaticci
Martini
Vellucci
Allenatore:
Papadopulo
Allenatore:
De Rosa
Sostituzioni:
Arrieta per Diarra (23')
Juliano per Vives (53')
Tesser per Vascak (66')
Sostituzioni:
Mazzella per Di Matteo (69')
Fruci per Vicentini (73')
Papini per Martini (81')
Reti:
Tiribocchi (13') video
Zanchetta (33') video
Vives (36') video
Caccavallo (38') video

Reti:




Mazzella (83') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Caccavallo (38')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Mazzella (83')
ammonizione Sembroni
Arbitro: Velotto di Grosseto
Note:
Spettatori: 3.295, terreno di gioco in buone condizioni; corner 4-1; minuti di recupero: p.t. 1, s.t. 2
Cronaca:
In permesso la punta Osvaldo, Papadopulo affianca Tiribocchi a Caccavallo. E c' subito da raccontare e da vedere, perch proprio sul tiro dell'attaccante campano, il portiere pescarese Amadio interviene male permettendo a Tiribocchi di siglare l'1-0 con un tap-in sottomisura. Sono passati appena 13' del caldo pomeriggio del "Via del Mare". Per vedere il raddoppio giallorosso, occorre aspettarne solo altri venti. Al 33', infatti, capitan Zanchetta batte un calcio di punizione da trenta metri, in posizione centrale: il destro del trequartista s'insacca imparabilmente sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Amadio. Il tris salentino arriva al 36', con chi non ti aspetti: Giuseppe Vives, 27 anni e due gol in campionato, bellissimi. Il centrocampista di Sant'Anastasia scambia e riceve un passaggio stupendo di Tiribocchi, s'infila in area di rigore e beffa Amadio con un destro sul primo palo. Il fulminante 3-0 chiude la gara, ma c' ancora spazio per il poker, favorito da una leggerezza a centrocampo del Pescara. Il lancio da centrocampo trova la testa di Tiribocchi, sempre lui, che manda sul piede di Caccavallo un pallone da mandare in rete: il numero 10 salentino decide di mettere dentro il gol numero due della stagione con un pallonetto angolato. E fin qui il primo tempo, ma praticamente tutto. Nella ripresa, all'83', c' spazio per l'orgoglio residuo degli ospiti: Scappaticci si porta a spasso Tesser al limite dell'area leccese, bel passaggio filtrante per Mazzella che, solo davanti a Pavarini, lo fredda con un tiro forte e preciso.