Tabellino della partita

06/10/2007, ore 16:00 - Bologna, stadio Dall'Ara
8° giornata del Campionato di Serie B 2007/2008
Bologna 1Lecce 0
Antonioli
Daino
Moras
Castellini
Bonetto
Confalone
Amoroso
Carrus
Bombardini
Adailton
Marazzina
Rosati
Polenghi
Diamoutene
Esposito
Angelo
Munari
Zanchetta
Ariatti
Vives
Abbruscato
Tiribocchi
Allenatore:
Arrigoni
Allenatore:
Papadopulo
Sostituzioni:
Costa per Moras (25')
Lavecchia per Adailton (72')
Cipriani per Marazzina (79')
Sostituzioni:
Valdes per Angelo (57')
Ardito per Vives (63')
Tulli per Tiribocchi (74')
Reti:
Bombardini (53') video
Reti:

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Carrus (41')
ammonizione Confalone (48')
ammonizione Bombardini (54')
ammonizione Lavecchia (88')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Polenghi (9')
ammonizione Abbruscato (45')
ammonizione Esposito (56')
ammonizione Tiribocchi (68')
ammonizione Vives (81')
ammonizione Ariatti (83')
2° ammonizione Esposito (87')
Arbitro: Bergonzi di Genova
Note:
Giornata piovosa; terreno di gioco in discrete condizioni;
Squalificati: Angelo, Cottafava; Mingazzini (B);
Diffidati: Diamoutene, Vives, Zanchetta
Cronaca:
"[...] Entrambe le squadre hanno avuto gioco e occasioni, piu' puntuale il Bologna in costruzione, piu' pericoloso il Lecce nelle ripartenze. Quando pero' Adailton, ballando a filo d'area, ha chiamato in causa Bombardini, che prima ha eluso la scorta di Diamoutene, poi ha infilato una gran bordata alle spalle di Rosati, la storia e' cambiata.
Il Lecce non ha infatti piu' saputo prendere l'iniziativa, e con uno spento Zanchetta, i palloni a centrocampo sono andati spesso in corto circuito. E non sono bastati piu' nemmeno Abbruscato e Tiribocchi, terminali anche nel gioco di Papadopulo. Il Bologna ha cominciato a far della saggezza la propria virtu', senza rischiare piu' nulla su un campo che andava via via appesantendosi. Ed e' riuscito a portare a casa quella vittoria che gli permette di accorciare la classifica.
Il primo tempo, nubifragio a parte, e' stato gradevole. Bologna e Lecce hanno cercato di dimostrarsi a vicenda che a fine anno a fare i conti per la promozione ci saranno entrambe. Tiribocchi ha fatto paura e fin dai primi giri di lancetta ha cominciato a scaldare i guanti di Antonioli. Il Bologna ha risposto con un Bombardini fenomeno a corrente alternata, ma anche col fosforo di Carrus, finalmente impiegato da Arrigoni come play basso, a dar fiato alla manovra.
Al Bologna non e' mancato l'ordine nemmeno in difesa, soprattutto durante le sfuriate dell'attacco leccese, pericoloso prima del duplice fischio ancora con Tiribocchi e con Polenghi. Anche Adailton ci ha messo un paio di zampate, prima inventando per Marazzina, poi cercando gloria da solo. Gloria pero' che e' arrivata solo ad inizio ripresa. E che il Bologna ha ritenuto superfluo continuare a cercare, badando invece al sodo [...]" (http://www.ilrestodelcarlino.it)