Tabellino della partita

10/11/2007, ore 16:00 - Lecce, stadio Via del Mare
14° giornata del Campionato di Serie B 2007/2008
Lecce 2Modena 0
Rosati
Polenghi
Diamoutene
Schiavi
Ariatti
Ardito
Zanchetta
Munari
Giuliatto
Abbruscato
Tiribocchi
Frezzolini
Gozzi
Ungari
Antonazzo
Frey
Pani
Longo
Tamburini
Giampà
Bruno
Colacone
Allenatore:
Papadopulo
Allenatore:
Mutti
Sostituzioni:
Vives per Zanchetta (46')
Cottafava per Polenghi (53')
Valdes per Abbruscato (59')
Sostituzioni:
Nicoletti per Pani (75')
Fantini per Colacone (80')
Koffi per Tamburini (84')
Reti:
Abbruscato (16') video
Vives (94') video
Reti:


Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Ariatti
ammonizione Polenghi
ammonizione Cottafava
ammonizione Valdes
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Gozzi (15')
ammonizione Frey (18')
2° ammonizione Gozzi (27')
2° ammonizione Frey (38')
Arbitro: De Marco di Chiavari
Note:
Squalificati: Tulli, Bolano (M);
Cronaca:
"Lecce-Modena dura 45 minuti. I primi. Il tempo di far segnare Abbruscato al 16´, di far espellere il modenese Gozzi una decina di minuti più tardi e il suo compagno Frey poco prima dell´intervallo. Da quel momento, i giallorossi in doppia superiorità numerica smettono di giocare, puntano sul possesso palla senza correre rischi e il gol di Vives 3 minuti dopo il 90´ che fissa il 2-0 finale, cambia poco la sostanza di una squadra che avrebbe dovuto fare un sol boccone di un avversario che, anche in parità numerica, era molto in difficoltà e non si è mai reso pericoloso. Comunque, con questa vittoria, il Lecce resta al sesto posto della classifica ma con una partita (quella contro il Cesena di sabato scorso) ancora da recuperare e rosicchia due punti al Chievo nettamente battuto a Bologna. Il Lecce parte subito bene. Papadopulo sceglie il consueto schieramento dopo che la settimana è stata un po´ dominata dal dilemma Valdes: il cileno resta ancora in panchina ed entra soltanto nella ripresa quando la partita è decisa senza riuscire a convincere i compagni ad imprimere un ritmo diverso alla gara. Il Modena che si è presentato al Via del Mare è fin troppo arrendevole. Il Lecce è totalmente padrone del campo e la rete di Abbruscato (quinta per lui in stagione alla pari del compagno d´attacco Tiribocchi) è soltanto la finalizzazione di una superiorità fin troppo schiacciante. A complicare ulteriormente le cose per il Modena ci si mettono le espulsioni di Gozzi e Frey e la sensazione generale è che il Lecce nella ripresa possa dilagare. E, invece, i giallorossi si ripresentano in campo dopo l´intervallo completamente svuotati, incapaci di esprimere un gioco accettabile. Potrebbe essere la conseguenza di una settimana vissuta ancora nel ricordo di Antonio De Giorgi, il magazziniere tragicamente scomparso una decina di giorni fa (a cui tutto il Lecce ha dedicato la vittoria come annunciato già alla vigilia), ma una squadra che ha grandi ambizioni deve essere più cinica, chiudere le gare senza tentennamenti. E invece, il secondo tempo è una non partita. Il Lecce punta a conservare il possesso del pallone accontentandosi di un minimo vantaggio che potrebbe anche trasformarsi in un´atroce beffa. Il gol di Vives nel recupero nulla aggiunge alla sensazione di un Lecce troppo arrendevole [...]" (Francesco Damiani - www.repubblica.it)