Tabellino della partita

18/03/2008, ore 20:30 - Brescia, stadio M. Rigamonti
31° giornata del Campionato di Serie B 2007/2008
Brescia 0Lecce 0
Viviano
Zambelli
Bega
Dallamano
Zoboli
Stankevicius
Tacchinardi
De Zerbi
Lima
Feczesin
Possanzini
Benussi
Polenghi
Fabiano
Schiavi
Angelo
Munari
Zanchetta
Ardito
Ariatti
Valdes
Tiribocchi
Allenatore:
Cosmi
Allenatore:
Papadopulo
Sostituzioni:
Bazzani per Feczesin (46')
Zambrella per De Zerbi (46')
Sostituzioni:
Vives per Munari (56')
Abbruscato per Ardito (86')
Reti:
Reti:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Bega (20')
ammonizione Tacchinardi (46' p.t.)
2° ammonizione Bega (79')
ammonizione Bazzani (91')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Ardito (25')
ammonizione Ariatti (46' p.t.)
ammonizione Schiavi (66')
ammonizione Fabiano (80')
ammonizione Polenghi
Arbitro: De Marco di Chiavari
Note:
Serata fredda e ventosa; corner: 2-9; tiri in porta: 2-8; minuti di recupero: p.t. 1, s.t. 4; spettatori: 6.500
Squalificati: Cottafava.
Cronaca:
Una buona partenza per il Lecce. All'8' colpo di testa di Polenghi su punizione di Zanchetta, palla di poco alta sulla traversa; al 12' la prima grande occasione della partita, girata di Zanchetta con parata sensazionale di Viviano; sul corner conseguente per i salentini il Brescia riparte in contropiede, gran lancio di Lima per Bega che non aggancia. Rondinelle pericolose subito dopo (16') con un'altra punizione di Stankevicius, respinta da Benussi poi l'arbitro fischia un fuorigioco. Al 22' Angelo prova la penetrazione dalla fascia, il cross del brasiliano preda del portiere lombardo. A met primo tempo meglio il Lecce del Brescia. Al 38' giallorossi ancora vicinissimi al vantaggio, che sarebbe anche meritato: gran tiro di Valdes da fuori area, Viviano respinge a fatica. Sul rovesciamento di fronte il Brescia va al tiro con Stankevicius, ma la palla va fuori. Al 40' Rondinelle pericolosissime sul secondo corner della gara: dalla bandierina De Zerbi pesca bene Zoboli che stacca e colpisce la traversa, il pallone torna verso Bega che per non riesce a concludere. Scintille al termine dell'unico minuto di recupero: l'arbitro De Marco ammonisce Ariatti e Tacchinardi.
L'inizio della ripresa speculare al primo tempo. Al 47' Valdes fa partire un gran tiro diretto verso l'incrocio, Viviano si supera ancora una volta e devia in corner. La porta del Brescia sembra stregata, al 59' Tiribocchi serve splendidamente Ariatti, ma il tiro del centrocampista parato ancora da Viviano. Al 63' anche il Brescia pericoloso: azione di Possanzini, gran diagonale dell'attaccante che Dallamano non riesce a spingere in rete a porta ormai vuota. Al 72' di nuovo Lecce, ma Viviano stasera pare insuperabile e si oppone anche sulla conclusione di Ariatti. Sugli sviluppi del corner conseguente Zanchetta si libera per il tiro ma calcia sul fondo. Al 75' Ariatti va al cross per Vives che stacca di testa, ma la sfera ancora fuori. Incredibile la mole di occasioni prodotte del Lecce. Al 79' il Brescia rimane anche in dieci uomini, secondo giallo per il difensore Bega. Sugli sviluppi del calcio di punizione Zanchetta calcia bene, ma il portiere Viviano para ancora: il settimo calcio d'angolo per il Lecce. All'80' ancora giallorossi, ancora Zanchetta al tiro, la palla incredibilmente a lato di pochissimo. Non c' partita, il Lecce colleziona palle-gol su palle-gol anche allo scadere Viviano compie una parata incredibile su Tiribocchi. Alla fine si rischia anche la beffa, a pochi secondi dalla fine punizione di Tacchinardi che termina sull'esterno della rete, ma finisce 0-0. Due punti buttati dal Lecce.