Tabellino della partita

03/05/2008, ore 16:00 - Lecce, stadio Via del Mare
38° giornata del Campionato di Serie B 2007/2008
Lecce 1Mantova 1
Benussi
Diamoutene
Fabiano
Cottafava
Angelo
Budyanskiy
Zanchetta
Ardito
Ariatti
Valdes
Tiribocchi
Handanovic
Cristante
Notari
Di Cesare
Tarana
Spinale
Passoni
Grauso
Franchini
Fiore
Godeas
Allenatore:
Papadopulo
Allenatore:
Brucato
Sostituzioni:
Abbruscato per Ardito (56')
Munari per Angelo (64')
Rosati per Budyanskiy (86')
Sostituzioni:
Caridi per Fiore (64')
Amodio per Grauso (75')
Balestri per Di Cesare (79')
Reti:
Angelo (21') video

Reti:

Godeas (50') video
Ammonizioni ed espulsioni:
2° ammonizione Diamoutene (82')
espulsione Benussi (85')
ammonizione Fabiano
ammonizione Diamoutene
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Notari
ammonizione Tarana
Arbitro: Palanca di Roma
Note:
All'86' Rosati para rigore di Godeas;
Spettatori: 11.000 circa; minuti di recupero: p.t. 1, s.t. 4; corner: 9-7.
Cronaca:
Il pareggio brucia. Brucia non solo al Lecce, che, penalizzato dall'arbitro Palanca, rischia anche il k.o., frena la sua corsa ed č sorpassato dal Bologna, ma anche ai tifosi del Mantova, che, a fine partita, rimandano ai «mittenti» Tarana, Spinale e Handanovic le maglie- trofeo di un 1-1 che non cancella certo le delusioni di una stagione. Non c'č il terzo tempo, tira aria pesante, con molti protagonisti di casa giallorossa che disertano il momento fair play con Palanca per dirigersi subito nel sottopassaggio e gridare la loro rabbia.
Come se non bastasse la sfortuna (tiri di Cottafava e Zanchetta respinti dalla traversa, nel giro di 4', sull' 1-1), la squadra di Papadopulo presenta un conto pesante all'arbitro: due espulsioni (Diamoutene e Benussi), un rigore contro, parato da Rosati al 42' s.t. su tiro di Godeas, e un altro, a favore, negato dal direttore di gara, per un netto fallo commesso da Cristante su Valdes, un minuto prima del pareggio agguantato dal capocannoniere, al 5' s.t. con perfetto colpo di testa. Il primo tempo č un monologo del Lecce, in vantaggio al 21' con Angelo, che scambia con Tiribocchi e infila Handanovic.
Nella ripresa, arriva il Mantova: in avvio agguanta il pareggio, č salvato due volte dalla traversa e, dopo le espulsioni di Diamoutene e Benussi (forse subisce fallo da Amodio, prima di trattenerlo), addirittura domina. Ma Godeas dal dischetto si fa ipnotizzare da Rosati, poi fallisce clamorosamente altre due palle gol. Nel finale, lo imita Tiribocchi con un pallonetto debole.
Di Giuseppe Calvi, da "La Gazzetta dello Sport" del 4/5/08