Tabellino della partita

05/01/2010, ore 18:00 - Lecce, stadio Via del Mare
20° giornata del Campionato di Serie B 2009/2010
Lecce 1Vicenza 0
Rosati
Angelo
Terranova
Fabiano
Mazzotta
Munari
Diarra
Vives
Mesbah
Baclet
Bergougnoux
Fortin
Martinelli
Di Cesare
Zanchi
Ferri
Gavazzi
Botta
Signori F.
Sestu
Bjelanovic
Sgrigna
Allenatore:
De Canio
Allenatore:
Maran
Sostituzioni:
Lepore per Bergougnoux (57')
Marilungo per Belleri (66')
Digão per Terranova (76')
Sostituzioni:
Brivio per Zanchi (26')
Paonessa per Gavazzi (59')
Margiotta per Sestu (80')
Reti:
Munari (2') video
Reti:

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Diarra (24')
ammonizione Mesbah (69')
ammonizione Digão (79')
ammonizione Fabiano (83')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Di Cesare (62')
2° ammonizione Di Cesare (87')
ammonizione Ferri (95')
Arbitro: Valeri di Roma 2
Note:
Terreno di gioco in discrete condizioni; Spettatori 5.133, paganti 2.610, incasso 26.768 euro; abbonati 2.503, quota di 18.441 euro. Corner: 6-7; minuti di recupero: p.t. 2, s.t. 5; possesso palla: 51%-49%; tiri dentro (totali): 8 (15)-5 (13); più palle recuperate: Fabiano (30); più passaggi riusciti: Signori (42); più tiri: Munari, Bjelanovic (3);
Squalificati: Corvia, Giacomazzi e Schiavi;
Cronaca:
Dopo 20'' tiro di Sestu dai venti metri, il diagonale è a lato. 2' Lecce in vantaggio: cross da sinistra di Mesbah, "velo" di Baclet sul primo palo e tocco d'esterno destro di Munari che beffa Fortin. 6' errore di Fabiano in disimpegno, Sgrigna s'invola, ma per fortuna la difesa giallorossa riesce a chiudere affannosamente. 12' bella giocata di Baclet, palla in profondità a Vives, che va al cross ma trova ben schierata la difesa veneta. 17' Angelo controlla superficialmente un pallone di testa, perdendolo, il Vicenza riparte pericolosamente e, per fortuna dei salentini, Botta manca l'aggancio davanti a Rosati.
Trema il Lecce al 19': Mazzotta si perde Sestu sulla destra, cross profondo e palla allontanata in extremis dalla retroguardia giallorossa. Al 24' sono i biancorossi a rischiare: Angelo al cross, Baclet cerca il tacco verso Munari, ma il centrocampista emiliano è troppo avanzato per sfruttare l'assist del compagno. 31' destro di Bergougnoux dai venticinque metri, Fortin para centralmente. 34' il Lecce prima commette un mezzo pasticcio in difesa, poi riparte in contropiede, concluso da un sinistro da lontano di Diarra, abbondantemente sul fondo.
36' Bjelanovc controlla (nettamente con il braccio) un pallone a campanile al limite dell'area, conclude da ottima posizione, ma il pallone termina alto sulla traversa. 41' ancora l'ex attaccante leccese serve all'indietro Gavazzi, conclusione di prima intenzione che termina tra le braccia di Rosati. Nell'ultimo minuto del tempo Bergougnoux avrebbe una buona occasione, ma dal limite dell'area non riesce a superare l'uomo.
In avvio di ripresa gran destro al volo di Baclet (49'), sembra una conclusione impossibile, ma Fortin deve allungarsi e mettere in corner. 52' Vicenza vicino al pareggio: Bjelanovic sfugge a Mazzotta, ma davanti a Rosati l'attaccante conclude sul portiere, poi la palla carambola casualmente sulla mano del difensore che libera l'area. Soffrono i salentini, al 54' Ferri combatte e riesce a proporsi al tiro in area leccese, per fortuna difetta di mira e manda alto.
69' traversa del Vicenza: corner dalla destra e incornata di Martinelli, con palla che termina proprio sulla barra trasversale prima di tornare in campo. 81' punizione dal limite dell'area per il Vicenza (fallo di mano di Digao), batte Sgrigna sulla barriera. 84' Lecce arruffone in difesa, fallo di Munari su Botta al limite, la punizione stavolta la tira Margiotta ma il pallone s'impenna e non passa. 86' Lepore al tiro su cross di Mesbah, la difesa vicentina devia in corner. Un minuto dopo Di Cesare stende Lepore e l'arbitro gli mostra il secondo cartellino giallo. A ridosso dell'88' ci provano Lepore e poi Angelo da fuori area, ma in entrambi i casi è ordinaria amministrazione per Fortin. 91' Mesbah al tiro da fuori area, il portiere vicentino para in due tempi. Passano 60'' e Vives conclude a botta sicura dal limite su appoggio arretrato di Lepore, ma Fortin riesce a respingere alla disperata.
A cura di Michele Vaccari