Tabellino della partita

23/05/2010, ore 15:00 - Vicenza, stadio R. Menti
41° giornata del Campionato di Serie B 2009/2010
Vicenza 0Lecce 0
Russo
Martinelli
Di Cesare
Giani
Brivio
Gavazzi
Rigoni
Botta
Di Matteo
Bjelanovic
Sgrigna
Rosati
Belleri
Ferrario
Fabiano
Mesbah
Angelo
Munari
Vives
Di Michele
Defendi
Marilungo
Allenatore:
Maran
Allenatore:
De Canio
Sostituzioni:
Misuraca per Sgrigna (7')
Margiotta per Bjelanovic (81')
Ferri per Di Matteo (81')
Sostituzioni:
Mazzotta per Defendi (83')
Baclet per Marilungo (86')
Bergougnoux per Di Michele (91')
Reti:
Reti:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Rigoni (55')
Ammonizioni ed espulsioni:
Arbitro: Rosetti di Torino
Note:
Rispettato 1' di raccoglimento in memoria delle vittime militari italiane in Afghanistan;
Terreno di gioco in buone condizioni, Spettatori: totale 10.236, paganti 4.292, incasso 49.799 euro; abbonati 5.944, quota di 37.270 euro. Fuorigioco: 5-3; corner: 2-10; Tiri in porta: 2-3. Tiri fuori dallo specchio della porta: 3-3. Minuti di recupero: p.t. 2, s.t. 4.
Cronaca:
9' prima azione del Lecce, con Defendi al servizio per Vives, affondo del centrocampista che conclude poi dal limite: tutto bello, ma anche facile per il portiere biancorosso. 18' Di Michele fermato dal guardalinee Di Liberatore, ma il fuorigioco inesistente. Al 20' Di Matteo avrebbe sulla testa il pallone del vantaggio, ma sul cross da sinistra il pallone termina sul fondo. 25' incredibile occasione per il Vicenza: la difesa salentina disimpegna malamente, dal limite Rigoni prova un destro terrificante che s'infrange sulla traversa. 45' cross da sinistra e colpo di testa di Rigoni davanti a Rosati, la palla fortunatamente esce sul fondo, ma il portiere si arrabbia con Mesbah, poco incisivo in copertura nel cuore dell'area.
Nella ripresa si inizia con un tiro di Botta da fuori area al 49', Rosati si accartoccia e para. 70' Di Michele raccoglie con un sinistro al volo un pallone a campanile, Russo devia quanto basta ed evita un gol favoloso; subito dopo Angelo crossa in mezzo, dove Marilungo stacca e, di testa, impegna il portiere vicentino.