Tabellino della partita

30/10/2010, ore 18:00 - Roma, stadio Olimpico
9° giornata del Campionato di Serie A 2010/2011
Roma 2Lecce 0
Julio Sergio
Cassetti
Burdisso
Juan
Riise
De Rossi
Brighi
Perrotta
Vucinic
Totti
Borriello
Rosati
Vives
Ferrario
Gustavo
Mesbah
Giacomazzi
Munari
Olivera
Di Michele
Piatti
Corvia
Allenatore:
Ranieri
Allenatore:
De Canio
Sostituzioni:
Cicinho per Cassetti (46')
Simplicio per Perrotta (59')
Menez per Brighi (82')
Sostituzioni:
Giuliatto per Ferrario (17')
Chevanton per Piatti (65')
Ofere per Corvia (75')
Reti:
Burdisso (62')
Vucinic (76')
Reti:


Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Juan (57')
ammonizione Cicinho (69')
espulsione Totti (77')
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Olivera (76')
ammonizione Ofere (78')
Arbitro: Gervasoni di Mantova
Note:
Minuti di recupero: p.t. 2, s.t. 3
Cronaca:
"In campo Burdisso, Mexes fuori, anche lui vittima di problemi muscolari. E Burdisso è stato uno dei protagonisti giallorossi, prima salvando sulla linea un gol fatto del Lecce e poi aprendo le marcature. Molto bene Vucinic: si è mangiato un paio di gol, ma uno ne ha segnato e sulla fascia sinistra è stato sempre prtagonista. Incoraggiante anche la prova di Simplicio. Non più di 10mila paganti all'Olimpico. Prima azione pericolosa della Roma al 6', Vucinic si libera e impegna Rosati che respinge di piede. La risposta del Lecce è molto più clamorosa: improvviso destro di Corvia e traversa piena con Julio Sergio immobile. Partita vivace con rapidi cambiamenti di fronte ed il Lecce mai in soggezione. Al 27' Roma vicinissima al vantaggio, prima Totti impegna Rosati con un sinistro ravvicinato, sulla respinta Borriello coglie la traversa. La Roma accentua la pressione e al 32' seconda traversa giallorossa, stavolta con Vucinic Al 41' una leggerezza difensiva di Juan mette sul piede di Corvia il pallone del vantaggio, Julio Sergio è ko, la porta è sguarnita, ma il tiro è sbilenco e Burdisso riesce a salvare sulla linea. Ripresa con una novità nella Roma: Cicinho al posto di Cassetti. Lecce subito pericoloso con un destro di Piatti neutralizzato bene da Julio Sergio. In questa fase meglio i pugliesi più abili e veloci a smarcarsi, mentre la Roma è lenta e macchinosa: tanta volontà e basta, tra i reparti non c'è collegamento. Ranieri sostituisce Perrotta con Simplicio. Roma al tiro con Borriello, bravo Rosati a respingere. Al 16' fiammata giallorossa e gol di Burdisso di testa su cross di Riise. Il Lecce abbassa un po' il ritmo ed al 19' arriva un'altra traversa per la Roma: la coglie Borriello di testa. Alla mezz'ora Vucinic si divora il 2-0 sprecando con un tiraccio un assist di Borriello. Il montenegrino si rifà un minuto dopo: gol con un bel diagonale dopo una fuga sulla sinistra e, sia pure a fatica, si riappacifica con Borriello che deve avergli detto qualcosa dopo l'errore precedente. Contemporaneamente viene espulso Totti. Terza sostituzione nella Roma: Menez al posto di Brighi. Finale tutto giallorosso con un gol annullato a Simplicio per fuorigioco e Vucinic che manca di poco la tera rete." (da www.ilmessaggero.it del 30/10/2010)