Tabellino della partita

02/02/2011, ore 20:45 - Parma, stadio E. Tardini
23° giornata del Campionato di Serie A 2010/2011
Parma 0Lecce 1
Mirante
Zaccardo
Paci
Lucarelli A.
Modesto
Candreva
Dzemaili
Galloppa
Giovinco
Palladino
Amauri
Rosati
Tomovic
Fabiano
Ferrario
Brivio
Munari
Vives
GrossmŘller
Olivera
Piatti
Corvia
Allenatore:
Marino
Allenatore:
De Canio
Sostituzioni:
Bojinov per Palladino (61')
Valiani per Galloppa (73')
Morrone per Dzemaili (86')
Sostituzioni:
Jeda per Piatti (67')
Chevanton per Corvia (76')
Giacomazzi per GrossmŘller (88')
Reti:

Reti:
Chevanton (92')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Candreva
ammonizione Lucarelli A.
ammonizione Dzemaili
Ammonizioni ed espulsioni:
Arbitro: Russo di Nola
Note:
Cronaca:
"[...] La gara, nei primi venti minuti del primo tempo, sembra a senso unico in favore del Parma. In campo c'Ŕ Amauri, ultimo acquisto del presidente Ghirardi. Il nuovo tridente formato dall'italo-brasiliano, Giovinco e Palladino sembra funzionare. GiÓ al 2' Rosati deve uscire per opporsi ad Amauri. Poco dopo gol giustamente annullato a Lucarelli per un offside attivo di Palladino. Al 13' Rosati deve opporsi ad un tiro di Candreva e un minuto dopo Grossmuller salva sulla linea una palla deviata da Paci dopo un corner.
Come detto, dal 20' circa la gara cambia. Il Lecce finalmente prende le misure agli avversari e concede pochissimo, ripartendo anche con pi¨ convinzione. Vives ci prova da fuori e al 24' Corvia cade in area dopo un contrasto con Paci: per l'arbitro non c'Ŕ nulla. Il primo tempo finisce con l'ultima occasione emiliana: Giovinco penetra in area, defilato a destra, palla al centro dove Galloppa gira a rete concludendo di poco alto.
La ripresa Ŕ sicuramente pi¨ equilibrata e non vede una squadra prevalere nettamente sull'altra. Nonostante un non-gioco, Ŕ il Parma a rendersi pi¨ pericoloso. Il solito Candreva ci prova dalla distanza, ma senza mira. Iniziano i cambi degli allenatori: Marino leva uno spento Palladino per inserire Bojinov che si dimostrerÓ ancora pi¨ spento. De Canio sceglie invece Jeda per Piatti. Al 23' azione pericolosa giallobl¨ con Giovinco che entra in area dalla sinistra, passa a Candreva che calcia. Rosati para e poi Ŕ bravissimo anche a chiudere su Amauri, in agguato per il tap-in.
Il Lecce tiene botta mentre il Parma inizia a spegnersi: una conclusione da fuori di Zaccardo al 42', con parata di Rosati, Ŕ l'ultimo sussulto. Gli ospiti per˛ hanno una sorpresa sgradita per Marino & co. Infatti in campo dal 31' c'Ŕ Chevanton, subentrato a Corvia. L'uruguayano non combina nulla per un quarto d'ora, ma Ŕ decisivo al secondo minuto di recupero. Lancio 'telecomandato' di Olivera che pesca l'attaccante in area, defilato a destra. Bellissimo il colpo di testa in anticipo che beffa Mirante sul palo opposto regalando la vittoria al Lecce. [...]" (Federico Sala - repubblica.it)