Tabellino della partita

02/02/2011, ore 20:45 - Parma, stadio Ennio Tardini
23° giornata del Campionato di Serie A 2010/2011
Parma 0Lecce 1
Mirante
Zaccardo
Paci
Lucarelli A.
Modesto
Candreva
Dzemaili
Galloppa
Giovinco
Palladino
Amauri
Rosati
Tomovic
Fabiano
Ferrario
Brivio
Munari
Vives
GrossmŘller
Olivera
Piatti
Corvia
All.: MarinoAll.: De Canio
Eventi:
61' Sostituzione Bojinov per Palladino
67' Sostituzione Jeda per Piatti
73' Sostituzione Valiani per Galloppa
76' Sostituzione Chevanton per Corvia
86' Sostituzione Morrone per Dzemaili
88' Sostituzione Giacomazzi per GrossmŘller
92' Gol Chevanton
Ammonizione Lucarelli A.
Ammonizione Candreva
Ammonizione Dzemaili
Arbitro: Russo di Nola
Note:
Cronaca:
"[...] La gara, nei primi venti minuti del primo tempo, sembra a senso unico in favore del Parma. In campo c'Ŕ Amauri, ultimo acquisto del presidente Ghirardi. Il nuovo tridente formato dall'italo-brasiliano, Giovinco e Palladino sembra funzionare. GiÓ al 2' Rosati deve uscire per opporsi ad Amauri. Poco dopo gol giustamente annullato a Lucarelli per un offside attivo di Palladino. Al 13' Rosati deve opporsi ad un tiro di Candreva e un minuto dopo Grossmuller salva sulla linea una palla deviata da Paci dopo un corner.
Come detto, dal 20' circa la gara cambia. Il Lecce finalmente prende le misure agli avversari e concede pochissimo, ripartendo anche con pi¨ convinzione. Vives ci prova da fuori e al 24' Corvia cade in area dopo un contrasto con Paci: per l'arbitro non c'Ŕ nulla. Il primo tempo finisce con l'ultima occasione emiliana: Giovinco penetra in area, defilato a destra, palla al centro dove Galloppa gira a rete concludendo di poco alto.
La ripresa Ŕ sicuramente pi¨ equilibrata e non vede una squadra prevalere nettamente sull'altra. Nonostante un non-gioco, Ŕ il Parma a rendersi pi¨ pericoloso. Il solito Candreva ci prova dalla distanza, ma senza mira. Iniziano i cambi degli allenatori: Marino leva uno spento Palladino per inserire Bojinov che si dimostrerÓ ancora pi¨ spento. De Canio sceglie invece Jeda per Piatti. Al 23' azione pericolosa giallobl¨ con Giovinco che entra in area dalla sinistra, passa a Candreva che calcia. Rosati para e poi Ŕ bravissimo anche a chiudere su Amauri, in agguato per il tap-in.
Il Lecce tiene botta mentre il Parma inizia a spegnersi: una conclusione da fuori di Zaccardo al 42', con parata di Rosati, Ŕ l'ultimo sussulto. Gli ospiti per˛ hanno una sorpresa sgradita per Marino & co. Infatti in campo dal 31' c'Ŕ Chevanton, subentrato a Corvia. L'uruguayano non combina nulla per un quarto d'ora, ma Ŕ decisivo al secondo minuto di recupero. Lancio 'telecomandato' di Olivera che pesca l'attaccante in area, defilato a destra. Bellissimo il colpo di testa in anticipo che beffa Mirante sul palo opposto regalando la vittoria al Lecce. [...]" (Federico Sala - repubblica.it)