Tabellino della partita

04/08/2013, ore 20:45 - Lecce, stadio Via del Mare
Coppa Italia 2013/2014 - Primo turno
Lecce 3SanthiÓ Calcio 0
Perucchini
D'Ambrosio
Vinetot
Diniz
Nunzella
Tundo
Bellazzini
Bogliacino
Zigoni
Miccoli
Falcone
Maio
Francese
Riggio
Santos
Viscomi
Cassins
Rebolini
Assumma
Bogo
Torta
Ceci
All.: MorieroAll.: Nistic˛
Eventi:
17' Ammonizione Torta
34' Espulsione diretta Viscomi
50' Sostituzione Leonardo per Torta
52' Sostituzione Bencivenga per Falcone
56' Sostituzione Luperto per Diniz
57' Gol Tundo
58' Sostituzione Manfroni per Ceci
66' Gol Bencivenga
70' Gol Bogliacino
71' Sostituzione Moscatelli per Francese
76' Sostituzione Salvi per Zigoni
Arbitro: Ceccarelli di Rimini
Note:
Cronaca:
"[...] Al sesto Bellazzini, dopo aver visto il portiere avversario fuori dai pali, tenta il pallonetto da centrocampo. Il tiro, per˛, finisce alto. All'8vo ci prova Assumma dalla distanza per il Santhiß, ma il tiro finisce alto di molto sopra la traversa. All11mo giallorossi vicini al vantaggio: cross di Bogliacino e Miccoli con un tiro al volo manda il pallone all'esterno della rete. Passano due minuti e il capitano ci riprova su punizione dal limite ma, anche questa volta, la sfera termina a lato. Al 19mo rischio per i giallorossi. Nunzella perde palla in area ai danni di Assumma il cui tiro termina a lato. Al 23mo cross di Miccoli per Bogliacino che manda alto. Al 27mo tiro fuori di Tundo. Al 31mo D'Ambrosio con rasoterra da trenta metri impegna Maio sulla cui respinta nessun giallorosso riesce ad arrivare per ribattere in goal. Al 33mo Santhiß in 10 uomini lancio lungo di Bogliacino per Miccoli che da solo si invola verso l'area avversari. Viscosi lo trattiene per la maglia poco dopo la 3/4. Il direttore di gara si dimostra generoso con i salentini e, nonostante la non chiarissima occasione da goal, decide di espellere il numero 5 biancorosso. Al 41mo tiro centrale di Miccoli facilmente parato da Maio. Due minuti dopo il numero 10 di San Donato ci riprova. Su passaggio di in area di Bellazzini, per˛, spara altissimo. Al terzo minuto di recupero il capitano spreca l'ennesima occasione da goal. Cross di Bogliacino e Miccoli, solo davanti all'estremo difensore avversario, di testa, manda a lato. Terminata l'azione l'arbitro decreta la fine del primo tempo. Devono trascorrere dieci minuti dall'inizio della ripresa per vedere il primo tiro, fuori, del Lecce da parte di Bencivenga. Due minuti dopo, per˛, i giallorossi vanno in vantaggio. Passaggio filtrante di Miccoli per Tundo che, solo davanti a Maio, insacca alle sue spalle. Al 16mo Tundo ci riprova da fuori, ma il tiro viene respinto dall'estremo difensore piemontese. Al 20mo bella serpentina in area di Bellazzini il cui cross, per˛, non viene raccolto da nessuno. Al 21mo raddoppio per i salentini. Tiro al volo, in semi rovesciata di Miccoli, respinta del portiere avversario sui piedi del nuovo entrato Bencivenga che deposita a porta vuota. Al 24mo Lecce vicino alla terza marcatura cross di Bellazzini e testa a botta sicura di Bencivenga. Maio, perˇ, compie il miracolo. Trascorre un minuto e il Lecce serve il tris. Passaggio in area di rigore per Bogliacino che con un tiro secco mette in goal. Al 28mo punizione a giro di Miccoli deviata in corner da Maio. Al 34mo Miccoli tenta ancora il colpo ad effetto ma, come sempre, si conclude il tutto con un nulla di fatto. Il Romario del Salento si ripete un minuto dopo quando solo davanti al portiere si fa respingere da quest'ultimo il tiro. Al 42mo cross per Bencivenga che colpisce di testa, ma Maio compie l'ennesimo miracolo della serata. La gara termina con tre minuti di recupero e una buona prestazione del Lecce, anche se bisogna tener conto del basso profilo dell'avversario, ma sancisce il passaggio del turno per gli uomini di Moriero [...]" (Luigi Taurino - www.leccenews24.it)