Tabellino della partita

09/08/2015, ore 20:45 - Cesena, stadio Dino Manuzzi
Coppa Italia 2015/2016 - Secondo turno
Cesena 4Lecce 0
Agliardi
Cascione
Mazzotta
Valzania
Ragusa
Caldara
Garritano
Molina
Kone
Capelli
Rosseti
Benassi
Kalombo
Gigli
Cosenza
Beduschi
De Feudis
Papini
Lepore
Herrera
Doumbia
Moscardelli
All.: DragoAll.: Asta
Eventi:
8' Sostituzione Rodriguez per Garritano
13' Gol Ragusa
57' Sostituzione Abruzzese per Cosenza
60' Gol Rodriguez
67' Gol Molina
68' Sostituzione Suciu per Herrera
69' Sostituzione Perico per Rosseti
75' Gol Rodriguez
77' Sostituzione Mannini per De Feudis
80' Sostituzione Renzetti per Ragusa
Arbitro: Chiffi di Padova
Note:
Cronaca:
"[...] I bianconeri passano in vantaggio al 13░ con Ragusa, rischiano il pari a inizio ripresa e poi dilagano segnando tre gol tra il 60░ e il 75░ con Rodriguez, autore di una doppietta, e Molina [...]
La sfida non era iniziata nel migliore dei modi per gli uomini di Drago, con l'attaccante Garritano costretto ad uscire al 9░ a causa di una distorsione alla caviglia. Al suo posto entra Rodriguez, che nella ripresa come detto sarÓ decisivo. L'infortunio di Garritano Ŕ comunque l'unica nota stonata del primo tempo del Cesena, che domina sulla catena di destra con Molina, Kone e Ragusa. Proprio gli ultimi due sono gli artefici del vantaggio bianconero: l'ivoriano ruba palla al limite dell'area salentina dopo un miracolo di Benassi su Caldara e serve l'ex Under 21, che in sospetto fuorigioco piazza il diagonale dell'1-0. Poco altro da segnalare prima dell'intervallo, con i padroni di casa che recriminano per un presunto fallo da rigore su Molina e gli ospiti mai pericolosi dalle parti di Agliardi.
Nella ripresa il Lecce entra in campo pi¨ convinto e sfiora il gol con l'attaccante ivoriano Doumbia, che a tu per tu con Agliardi manda a lato il pallone del possibile pareggio. Il Cesena accusa il colpo, ma i salentini non ne approfittano e vengono puniti da Rodriguez, che segna il 2-0 con un destro potente in area. ╚ il punto di non ritorno: i bianconeri tornano a dominare e in un quarto d'ora chiudono definitivamente i giochi con le reti di Molina e Rodriguez [...]" (www.smtvsanmarino.sm)