Tabellino della partita

13/02/2016, ore 20:30 - Catania, stadio A. Massimino
22° giornata del Campionato di Serie C1 2015/2016
Catania 0Lecce 0
Liverani
Garufo
Nunzella
Musacci
Bergamelli
Bastrini
Calderini
Agazzi
Calil
Di Cecco
Falcone
Perucchini
Freddi
Cosenza
Legittimo
Lepore
Papini
Salvi
Liviero
Surraco
Moscardelli
Doumbia
Allenatore:
Pancaro
Allenatore:
Braglia
Sostituzioni:
Lupoli per Calderini (68')
Bombagi per Musacci (68')
Parisi per Nunzella (88')
Sostituzioni:
De Feudis per Papini (50')
Caturano per Moscardelli (62')
Vcsei per Surraco (81')
Reti:
Reti:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Musacci (36')
ammonizione Parisi (90')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Surraco (26')
ammonizione Papini (35')
ammonizione Freddi (73')
Arbitro: Morreale di Roma 1
Note:
Al 5' Moscardelli ha fallito un calcio di rigore.
Cronaca:
"[...] Catania e Lecce si dividono la posta al termine di 90 minuti che, soltanto a sprazzi, hanno offerto qualche emozione. La prima dopo pochi minuti di gioco quando Garufo tocca il pallone con un braccio inducendo l'arbitro a comandare la massima punizione in favore dei salentini. Sul dischetto va l'esperto Moscardelli che, per, sciupa l'occasionissima calciando a lato dagli undici metri. Il Catania tira un sospiro di sollievo e, sul ribaltamento di fronte, Bastrini si vede respingere la sua conclusione ravvicinata dal bravo Perucchini. Il portiere leccese si ripete poco dopo negando la gioia del gol a Calil dopo un bella percussione di Agazzi sulla destra.
Prima del quarto d'ora tocca, poi, a Liverani respingere il tentativo di Moscardelli mentre, dalla parte opposta, il solito Perucchini devia in tuffo il tiro "velenoso" di Calil. Emozioni forti sul finire del primo tempo con il portiere ospite che devia sulla traversa il bel tiro di Calil da posizione decentrata e Moscardelli che svetta di testa, in piena area rossazzurra, mandando il pallone a sbattere contro l'incrocio dei pali.
Decisamente pi soft il secondo tempo nel quale, malgrado la girandola di sostituzioni, non si registrano nitide occasioni da rete... da una parte e dall'altra. Finisce salomonicamente 0-0 [...]" (Anthony Distefano - livesicilia.it)