Tabellino della partita

13/02/1983 - Lecce, stadio Via del Mare
21° giornata del Campionato di Serie B 1982/1983
Lecce 3Campobasso 0
De Luca
Pezzella
Bagnato
Bruno
Miceli
Cannito
Cianci
Orlandi
Capone
Mileti
Luperto
Ciappi
Scorrano
Ciarlantini
Pivotto
Nicolucci
Progna
Goretti
Maestripieri
D'Ottavio
Donatelli
Biagetti
Allenatore:
Corso
Allenatore:
Pasinato
Sostituzioni:
Spica per Capone (69')
Nobile per Mileti (85')
Sostituzioni:
Maragliulo per Pivotto (46')
Reti:
Cannito (6')
Capone (20')
Nobile (86')
Reti:



Ammonizioni ed espulsioni:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Nicolucci
ammonizione Biagetti
Arbitro: Tubertini di Bologna
Note:
pomeriggio con cielo leggermente coperto e con vento di scirocco che, nel primo tempo, ha soffiato alle spalle del Campobasso. Terreno di gioco in discrete condizioni. Il Lecce ha giocato con il lutto al braccio per la morte del padre di Ferrante avvenuta a Bisceglie. In tribuna, osservatore interessato, Catalano, allenatore in seconda del Bari. Due ammoniti: Nicolucci per gioco falloso e Biagetti per proteste. Spettatori paganti 7.560 (abbonati 770) per un incasso lordo di 46.565.500 lire (quota abbonamenti 6.843.500 lire). Ha esordito in B il giovane terzino Salvatore Nobile, 19 anni, di Copertino, cresciuto nel vivaio leccese. Angoli 12 a 2 (p.t. 4 a 1) per il Lecce.
Cronaca:
La Gazzetta del Mezzogiorno di lunedė 14 febbraio 1983 cosė titolava: "Dopo una lunga astinenza ecco il vero Lecce". I salentini hanno dato un'autentica lezzione di calcio al Campobasso: tre gol, gioco e tanto spettacolo.