Tabellino della partita

18/04/1982 - Lecce, stadio Via del Mare
30° giornata del Campionato di Serie B 1981/1982
Lecce 1Pescara 0
De Luca
Lorusso
Bruno
Cannito
Mancini
Miceli
Cinquetti
Orlandi
Tusino
Improta
Magistrelli
Grassi
Salvatori
Amenta
D'Alessandro
Marchi
Pellegrini
Lombardi
Coletta
Nobili
Casaroli
Livello
Allenatore:
Di Marzio
Allenatore:
Chiappella
Sostituzioni:
Marino per Cinquetti (78')
Ferrante per Magistrelli (87')
Sostituzioni:
Eusepi per Amenta (66')
Di Michele per Lombardi (75')
Reti:
Bruno (9')
Reti:

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Tusino
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Pellegrini
Arbitro: Tubertini di Bologna
Note:
pomeriggio afoso con vento di scirocco. Terreno erboso un po' sdrucciolevole per la pioggia caduta qualche ora prima della partita. Spettatori paganti 5.307 più abbonati 1.620 per un incasso complessivo di 35.980.203 lire (compresa la quota abbonati di 10 milioni). Ammoniti Pellegrini (PE) per gioco falloso e Tusino (LE) per proteste. Angoli 13 a 0 (p.t. 7 a 0) per il Lecce.
Cronaca:
La Gazzetta del Mezzogiorno di lunedì 19 aprile 1982 così titolava: "Il Lecce più brutto della stagione con il Pescara ma i due punti bastano per....l'assoluzione". Con la cenerentola del campionato gol di Bruno per la vittoria della praticità anche se i tifosi non hanno gradito lo spettacolo.