Tabellino della partita

17/03/2002, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
27° giornata del Campionato di Serie A 2001/2002
Lecce 1Inter 2
Chimenti
Juarez
Stovini
Popescu
Savino
Conticchio
Piangerelli
Giacomazzi
Tonetto
Vugrinec
Chevanton
Toldo
Zanetti J.
Cordoba
Simic
Gresko
Guly
Zanetti C.
Seedorf
Recoba
Ventola
Vieri C.
Allenatore:
Rossi
Allenatore:
Cuper
Sostituzioni:
Cirillo per Juarez (66')
Pellicori per Chevanton (73')
Biliotti per Conticchio (78')
Sostituzioni:
Dalmat S. per Guly (58')
Kallon per Vieri C. (76')
Farinos per Recoba (77')
Reti:


Vugrinec (92') video
Reti:
Recoba (40') video
Recoba (68') video

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Stovini
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Guly
ammonizione Seedorf
ammonizione Dalmat
Arbitro: De Santis di Tivoli
Note:
Cronaca:
Cuper recupera Toldo che andrà in campo e si rivelerà decisivo. Per il Lecce la formazione è quella annunciata. Prima occasione vera al 20' quando Seedorf lancia in contropiede Recoba che viene miracolosamente anticipato da Piangerelli. Dopo un minuto Chevanton si gira dal limite dell'area e scarica il destro che Toldo para. Al 26' Javier Zanetti ci prova dal limite ma Chimenti c'è. Al 29' corner del solito Recoba e girata di Cristiano Zanetti salvata sulla linea da Savino. Al 30' il cross di Tonetto si trasforma in un tiro che sfiora l'incorcio dei pali. Al 32' arriva la prima vera azione gol clamorosa, ed è del Lecce: contropiede impostato da Vugrinec che in area serve lo smarcato Chevanton, ma l'uruguagio conclude malamente fra le braccia di Toldo. Al 33' su un altro contropiede, Vugrinec sfiora il sette con un pallonetto. Al 39' lancio di Piangerelli per Chevanton anticipato in corner da Cordoba. Sugli sviluppi di questo angolo l'Inter parte in contropiede: passaggio di Vieri per Recoba che si porta a spasso la difesa giallorossa e, solo davanti a Chimenti, lo supera con un rasoterra. Il Lecce potrebbe pareggiare subito (42'), ma, su cross di Tonetto, il perfetto colpo di testa nell'angolino di Giacomazzi, è messo fuori da Toldo. Inizia la ripresa (53') ed il Lecce sfiora clamorosamente il pareggio: Giacomazzi entra in area, trova il fondo e crossa, ma Piangerelli - davanti allo spiazzato Toldo - si fa parare l'inguardabile conclusione. Al 68' Seedorf trova la botta dal limite, Chimenti non può far altro che respingere, e Recoba trova la doppietta con un esterno al fulmicotone da posizione decentrata. Anche questa volta il Lecce potrebbe rispondere subito. Al 74', infatti, Gresko interviene scompostamente su Conticchio e De Santis fischia il penalty: dal dischetto Vugrinec calcia alla sinistra di Toldo che respinge agevolemente la debole conclusione. All'86' cross teso di Seedorf con Ventola (fischiatissimo l'ex barese) che per pochissimo non trova il 3-0. Non è finita: al 92' Piangerelli lancia Vugrinec che solo davanti a Toldo stavolta non fallisce e, con un pregevole pallonetto fa il definitivo 1-2.