Tabellino della partita

05/05/2002, ore 15:00 - Milano, stadio G. Meazza
34° giornata del Campionato di Serie A 2001/2002
Milan 3Lecce 0
Abbiati
Contra
Chamot
Maldini
Kaladze
Gattuso
Ambrosini
Pirlo
Serginho
Inzaghi F.
Shevchenko
Frezzolini
Juarez
Silvestri
Savino
Giorgetti
Superbi
Piangerelli
Tonetto
Giacomazzi
Vugrinec
Chevanton
Allenatore:
Ancelotti
Allenatore:
Rossi
Sostituzioni:
Rui Costa per Serginho (56')
Brocchi per Pirlo (67')
Donati per Gattuso (76')
Sostituzioni:
Billy per Giorgetti (67')
Vucinic per Vugrinec (76')
Rizzo per Savino (88')
Reti:
Kaladze (7') video
Ambrosini (44') video
Shevchenko (48') video
Reti:



Ammonizioni ed espulsioni:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Chevanton
Arbitro: De Santis di Tivoli
Note:
Terreno di gioco in discrete condizioni; corner: 15-3; minuti di recupero: p.t. 0, s.t. 1; spettatori: 70.000.
Cronaca:
La formazione del Lecce quella annunciata; per il Milan Pirlo prende il posto di Rui Costa. Dopo pochi secondi cross di Serginho e testa di Inzaghi messa in corner da Frezzolini. Al 7' punizione dalla destra e tocco sottomisura di Kaladze per il vantaggio del Milan. Dopo pochi minuti bell'azione di Shevchenko sulla sinistra, cross per Inzaghi, ma l'ex juventino manca clamorosamente il raddoppio. Al 20' il Lecce ci prova con Superbi (schierato al posto di Conticchio), ma il cuoio colpisce il palo alla destra di Abbiati. Al 21' colpo di tacco di Shevchenko per Serginho, il brasiliano crossa, ma Inzaghi mette ancora alto sulla traversa. Al 28' punizione dai venticinque metri di Shevchenko e bella parata di Frezzolini che si accartoccia sulla sua destra e mette in corner. Al 36' sugli sviluppi di un corner c' un gran tiro al volo di Serginho che termina per a lato. Al 44' il raddoppio del Milan: cross dalla sinistra del solito e strepitoso Serginho e testa di Ambrosini che, senza nemmeno dover saltare, segna piazzando la palla alla destra dell'incolpevole Frezzolini. Inizia la ripresa ed il Milan segna il 3-0: Pirlo guadagna il fondo campo, crossa in mezzo e Shevchenko mette dentro a porta vuota, il 48'. All'82' punizione dal limite di Rui Costa, con Frezzolini che mette la palla in corner. All'87' punizione di Chevanton dalla trequarti del Milan con palla che sorvola di molto la traversa. All'89' punizione dal limite per il Lecce, batte Giacomazzi e Abbiati respinge in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina c' la gran botta dal limite dell'area da parte di Juarez con palla che finisce a lato.