Tabellino della partita

26/10/2002, ore 20:30 - Genova, stadio L. Ferraris
9° giornata del Campionato di Serie B 2002/2003
Genoa 0Lecce 0
Brivio
Rossini
Giacchetta
Cvitanovic
Bouzaiene
Bressan
Codrea
Boisfer
Gabsi
Carparelli
Niculescu
Rossi
Bovo
Silvestri
Stovini
Abruzzese
Donadel
Piangerelli
Vugrinec
Giacomazzi
Chevanton
Tonetto
Allenatore:
-
Allenatore:
Rossi
Sostituzioni:
De Francesco F. per Niculescu (78')
D'Isanto per Gabsi (80')
Sostituzioni:
Billy per Bovo (46' p.t.)
Di Vicino per Vugrinec (71')
Reti:
Reti:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Gabsi
ammonizione Bouzaiene
ammonizione Codrea
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Chevanton
ammonizione Piangerelli
Arbitro: Saccani di Mantova
Note:
Cronaca:
Al 2' subito Cheva pericoloso: traversone di Tonetto con l'uruguagio anticipato in extremis dalla difesa rossoblų. Al 7' brutta entrata di Gabsi su Tonetto e primo cartellino giallo dell'incontro. All'8' punizione per il Lecce: da posizione decentrata batte Chevanton, ma Brivio respinge. Al 13' bella combinazione tra Tonetto, Chevanton e Giacomazzi, con quest'ultimo che non riesce perō a fare il passaggio decisivo per il compagno di reparto. Al 19', sugli sviluppi di un errore della difesa genoana, Donadel calcia dal limite dell'area ma la palla finisce sul fondo. Al 35' Vugrinec serve splendidamente Chevanton che, solo davanti al portiere, viene anticipato regolarmente dall'estremo difensore rossoblų Brivio. Al 40' cross di Niculescu, Stovini al momento dell'intervento scivola, e tiro di Gabsi con pallone alto. Al 46' Bovo mette male il piede per terra e s'infortunia casualmente. Il difensore esce dal campo zoppicando e viene immediatamente sostituito dal francese Billy. E nonostante i tanti sforzi e le numerose occasioni prodotte (anche se nessuna clamorosa a parte quella del 35') il Lecce, per quanto riguarda il primo tempo, non riesce a violare la rete genoana. Padroni di casa che, dal canto loro, non sono riusciti ad imporre nč il gioco nč il ritmo necessario ad impressionare Piangerelli e compagni. La ripresa si apre con il Genoa pių deciso e pericoloso ed il Lecce in difficoltā. Al 48' punizione di Codrea e pericoloso tentativo di deviazione sottomisura di Niculescu che non aggancia comunque la sfera. Al 59' brutto fallo di Bouzaiene su Chevanton e cartellino giallo per il difensore. Il secondo provvedimento disciplinare della gara. Al 68' giallorossi vicinissimi alla rete del vantaggio: corner di Chevanton e colpo di testa di Stovini con palla che si stampa sulla traversa. Al 69' fallo di Chevanton su Carparelli e prima ammonizione anche per un giocatore giallorosso. Al 72' Niculescu riesce ad anticipare Billy, ma la sua conclusione finisce alta. Al 79' Chevanton parte tutto solo sulla fascia e mette in mezzo per Tonetto che, tuttavia, non riesce a sfruttare al meglio l'invitante assist del compagno. All'83' lo stesso Chevanton, in azione di contropiede, viene fermato irregolarmente da Codrea che viene ammonito da Saccani. All'84' sugli sviluppi di un corner di Codrea, c'č un colpo di testa di Stovini che serve involontariamente D'Isanto che spara comunque fuori. Genoa-Lecce finisce 0-0 con le squadre che si dividono la posta giustamente avendo, infatti, giocato praticamente un tempo a testa.