Tabellino della partita

19/04/2003 - Lecce, stadio Via del Mare
31° giornata del Campionato di Serie B 2002/2003
Lecce 1Napoli 1
Rossi
Bovo
Abruzzese
Stovini
Cirillo
Tonetto
Ledesma
Piangerelli
Camorani
Chevanton
Cimirotic
Mancini F.
Saber
D'Angelo
Savino
Bocchetti
Martinez
Marcolin
Montervino
Vidigal
Pasino
Dionigi
Allenatore:
Rossi
Allenatore:
Colomba
Sostituzioni:
Konan per Bovo (52')
Bojinov per Cimirotic (72')
Laspalles per Cirillo (84')
Sostituzioni:
Stellone per Dionigi (83')
Sesa per Pasino (89')
Reti:

Camorani (77') video
Reti:
Dionigi (36') video

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Chevanton
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Vidigal
ammonizione D'Angelo
ammonizione Martinez
Arbitro: Cassarà di Palermo
Note:
Corner 9-2 per il Lecce; recupero: p. t. 2'; s. t. 4'
Cronaca:
Delio Rossi, tra infortuni (Vucinic) e squalifiche (Giacomazzi e Silvestri), è costretto a rivoluzionare l'assetto della squadra. Nel Napoli la formazione è quella annunciata, fatta eccezione per il portiere Mancini sostituito dall'ex giallorosso Manitta. Al 1' duro intervento di Martinez su Cimirotic, ma l'arbitro decide soltanto per il corner. Al 15' pericoloso contropiede del Lecce con traversone di Cirillo per Cimirotic che viene anticipato in extremis da Saber. Al 21' punizione di Bovo da venticinque metri e palla che si stampa sul palo alla destra di Manitta. Al 30', dopo una corta respinta della difesa del Napoli, c'è un gran tiro di Ledesma con palla fuori di poco. Al 36', a sorpresa, il Napoli passa in vantaggio: punizione di Marcolin e colpo di testa preciso di Dionigi che piazza la palla alla sinistra dell'incolpevole Gegè Rossi. Al 42' Pasino verticalizza per Dionigi che, solo davanti al portiere, non coglie la favorevole occasione. Ultima annotazione del tempo al 43': Chevanton, dopo una serie di finta in area di rigore, cade a terra e l'arbitro lo ammonisce per simulazione. La ripresa si apre con un Lecce ingabbiato, incapace di contrastare la "melina" dei giocatori del Napoli. Per vedere un'occasione bisogna aspettare il 62': intervento a gamba tesa su Cirillo in area di rigore e punizione indiretta per il Lecce. Sul punto di battuta si presenta Chevanton che, però, anche a causa della distanza irregolare della barriera dei partenopei, si vede respinta la sua conclusione. Al 67' il neo entrato Konan appoggia per Chevanton che, dal limite dell'area, tira a lato. Al 69' punizione di Chevanton, Manitta interviene pericolosamente con i pugni e la palla termina in corner; dal tiro dalla bandierina c'è il colpo di testa di Stovini che, all'altezza del secondo palo, manda la palla sul fondo. Al 76' Pasino crossa per Dionigi che, di testa, manda la palla fuori di pochissimo. Al 77', in maniera rocambolesca, il Lecce perviene al pareggio: Camorani si inventa una conclusione violenta e precisa da oltre venti metri e palla che s'infila sotto l'incrocio dei pali alla destra di Manitta. All'83' gran conclusione di Chevanton, Manitta respinge, ma Bojinov non ne approfitta. All'84', dopo un batti e ribatti in area, c'è una conclusione di Piangerelli respinta dal portiere azzurro.