Tabellino della partita

10/05/2003 - Ascoli Piceno, stadio C. e L. Del Duca
34° giornata del Campionato di Serie B 2002/2003
Ascoli 1Lecce 0
Cejas
Savini
Barzagli
Zini
Tentoni
La Vista
Caracciolo
Montesanto
Stella
Bruno
Brienza
Rossi
Cirillo
Silvestri
Stovini
Tonetto
Donadel
Piangerelli
Giacomazzi
Camorani
Chevanton
Vucinic
Allenatore:
Pillon
Allenatore:
Rossi
Sostituzioni:
Fontana per La Vista (48')
Lavecchia per Stella (63')
Aronica per Caracciolo (68')
Sostituzioni:
Di Vicino per Vucinic (63')
Ledesma per Donadel (70')
Bojinov per Cirillo (79')
Reti:
Caracciolo (38') video
Reti:

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Savini
ammonizione Montesanto
ammonizione Lavecchia
ammonizione Bruno
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Di Vicino
ammonizione Silvestri
Arbitro: Palanca di Roma
Note:
Serata molto calda e umida; corner: 4-3 per l'Ascoli; recupero: p. t. 3', s. t. 5'
Cronaca:
Nei giallorossi, la formazione è quella annunciata, con Camorani recuperato in extremis dopo dei fastidi muscolari. Nessun problema per il bomber Chevanton. Ancora con una mascherina protettiva Cirillo. L'inizio del match vede un Lecce aggressivo e apparentemente determinato. Al 1', dopo una punizione di Cirillo, Chevanton smarca Tonetto di tacco che, però, non si fa trovare pronto. Al 3' punizione del Lecce dalla trequarti e stacco di testa di Silvestri che impegna in corner Cejas. Al 7' Donadel serve Cirillo che, da trenta metri, cerca il gran gol con palla che finisce alta. Al 17' Camorani serve Giacomazzi che, in area ma da posizione decentrata, tira alto. Al 19' dopo un'azione in tandem tra La Vista e Savini, che crossa, c'è la girata di Bruno che termina fuori. Al 20' Chevanton serve Vucinic che trova il varco, ma calcia troppo d'esterno e la palla va sul fondo. Al 21' Chevanton si libera bene per il tiro, ma la sua conclusione finisce fuori. Al 29' Brienza scambia con Montesanto che tenta di sorprendere l'attento Gegè Rossi. Al 34' Bruno serve bene Caracciolo che conclude con palla di poco alta sull'incrocio dei pali. Al 38' Ascoli in vantaggio: corner di Brienza, Donadel devia la palla sul primo palo, sulla respinta della retroguardia giallorossa la palla batte sul corpo di Caracciolo e termina in rete. Al 48' del primo tempo, conclusione di Giacomazzi centrale. La prima frazione si chiude con il Lecce confuso e l'Ascoli galvanizzato dall'immeritato vantaggio. Nella ripresa Lecce a testa bassa, ma la retroguardia dell'Ascoli, ormai, ricorre anche ai fallacci pur di non far passare i salentini. Al 52' Vucinic diagonalizza per Chevanton che, in area di rigore, viene anticipato dall'uscita di Cejas. Al 53' corner per l'Ascoli, deviazione dal limite dell'aera di Stella e salvataggio sulla linea da parte di Donadel che evita il raddoppio. Al 59' Chevanton controlla un difficile pallone in area, conclude a botta sicura, ma Cejas riesce a mettere la palla in angolo. Al 62' tiro di Silvestri e il portiere ascolano si oppone con i pugni. Al 78' conclusione di Di Vicino con palla di poco a lato. Al 91' pericolosa conclusione di Brienza con palla fuori. Finisce così 1-0 per l'Ascoli e la festosa invasione di un gruppo di tifosi di casa.