Tabellino della partita

16/05/2004, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
34° giornata del Campionato di Serie A 2003/2004
Lecce 2Reggina 1
Sicignano
Siviglia
Silvestri
Stovini
Tonetto
Cassetti
Giacomazzi
Ledesma
Franceschini
Konan
Chevanton
Coppola
Jiranek
Sottil
Franceschini I.
Mesto
Paredes
Mozart
Morabito
Cozza
Nakamura
Dall'Acqua
Allenatore:
Rossi
Allenatore:
Camolese
Sostituzioni:
Bojinov per Chevanton (63')
Billy per Cassetti (79')
Poleksic per Sicignano (91')
Sostituzioni:
Giacchetta per Sottil (43')
Baiocco per Morabito (70')
Reti:
Chevanton (11') video

Franceschini (38') video
Reti:

Dall'Acqua (32') video

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Chevanton
ammonizione Bojinov
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Dall'Acqua
ammonizione Sottil
Arbitro: Rocchi di Firenze
Note:
Terreno di gioco in condizioni perfette; giornata estiva; presente in Curva Nord l'ex portiere del Lecce Fabrizio Lorieri.
Cronaca:
Inutile parlare di temi tattici: Lecce-Reggina non ne ha avuti, con le due squadre che pensavano pių a festeggiare che a giocare. Negli amaranto in evidenza Cozza, per lui un assist (su corner) e tantissime occasioni sbagliate. Il Lecce invece non ha sbagliato quasi nulla ed ha portato Chevanton sulla vetta dei migliori marcatori di sempre in serie A della squadra giallorossa (30 gol, superato Pasculli). L'uruguagio ha realizzato il vantaggio nell'ultimo match del campionato direttamente su calcio d'angolo: dalla bandierina di sinistra palla che ha superato tutto lo specchio della porta e si č insaccata sotto l'incrocio dei pali opposto.
La Reggina ha reagito subito, da angolo di Cozza dalla sinistra, stacco di testa perentorio di Dall'Acqua che ha superato Sicignano e il difensore leccese appostato sulla linea che ha toccato la palla, ma non evitato il gol.
Il Lecce completa la festa sul finire del primo tempo grazie ad un'altra super-giocata di Chevanton: il bomber supera tutta la difesa reggina, palla sotto il corpo del portiere e poi a Franceschini che, all'altezza della linea del gol, non deve far altro che insaccare la sfera nella porta vuota.
Da segnalare l'esordio in serie A dell'arbitro Rocchi di Firenze.