Tabellino della partita

25/08/2002, ore 15:00 - Nard˛, stadio Comunale
1° giornata di Coppa Italia 2002/2003
Lecce 1Ancona 2
Frezzolini
Balleri
Silvestri
Savino
Abruzzese
Superbi
Piangerelli
Vugrinec
Konan
Chevanton
Tonetto
Scarpi
Bolic
Maltagliati
Di Cara
Montervino
De Patre
Magoni
Russo
Giacobbo
Ganz
Graffiedi
Allenatore:
Rossi
Allenatore:
-
Sostituzioni:
Corallo per Tonetto (51')
Ledesma per Superbi (64')
Testa per Konan (68')
Sostituzioni:
Tarana per De Patre (15')
Daino per Graffiedi (62')
Schenardi per Ganz (74')
Reti:
Chevanton [rig.] (35') video


Reti:

Tarana (46' p.t.)
Tarana (46') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Abruzzese
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Di Cara
ammonizione Tarana
Arbitro: Bertini di Arezzo
Note:
Partita giocata a Nard˛ perchŔ il "Via del Mare" era indisponibile per lavori di rifacimento del manto erboso.
Cronaca:
Fatale sconfitta per il Lecce che, perdendo contro l'Ancona, esce dalla Coppa Italia nonostante manchi ancora una giornata (ad Ascoli) alla fine della prima fase della competizione. La cronaca dell'incontro inizia al 20': gran colpo di testa del bomber Chevanton (ispiratissimo) che termina per˛ alto sulla traversa. Al 35' il difensore biancorosso Montervino (che di solito i rigori li segna) commette fallo su Chevanton in area di rigore: dagli undici metri lo stesso attaccante uruguagio trasforma il penalty fischiato dall'arbitro Bertini. Dopo quattro minuti Ganz potrebbe fare (per l'ennesima volta nella sua carriera) centro nella porta del Lecce, ma la sua punizione termina alta sulla traversa di Frezzolini. Al 44' pericolosissimo Chevanton che si vede respinto in corner da Scarpi un suo gran tiro. Dopo appena sessanta secondi una grandissima staffilata di Superbi colpisce in pieno l'incrocio dei pali: Lecce sfortunato. Al 46' del primo tempo, poi, Tarana s'inventa un bel diagonale sul quale Frezzolini nulla pu˛. Lecce-Ancona 1-1. La ripresa si apre con una doccia freddissima per i tifosi leccesi a Nard˛. Dopo appena un minuto, infatti, ancora Tarana approfitta di un imperdonabile errore della retroguardia giallorossa e batte per la seconda volta Frezzolini. Al 56' il Lecce potrebbe tranquillamente pareggiare se il tiro dell'ex marchigiano Corallo - dopo una bella azione Vugrinec-Konan - non s'infrangesse sul palo della porta difesa da Scarpi. Per la compagine di Rossi non Ŕ proprio giornata: al 57' una punizione di Chevanton colpisce il palo. Al 72' Vugrinec tira, ma il portiere dell'Ancona devia miracolosamente il pallone in calcio d'angolo. Al 73', infine, Chevanton di testa, ispirato dal bravo Corallo, manda la palla oltre la traversa.