Tabellino della partita

14/12/1930 - Lecce, stadio Carlo Pranzo
12° giornata del Campionato di Serie B 1930/1931
Lecce 1Atalanta 0
Panetta
Giannone
Lav
Scher (III)
Valenti
Rizzatti
Benatti
Pitacco
Enghel
Gravisi (I)
Sbrana
Ceresoli
Cornolti Riccardo
Bettoni
Casati
Viola
Mortarotti
Simonetti
Panzeri
Sonero
Buschi
Barisone
All.: PiselliAll.: Violak Jozsef
Eventi:
66' Gol su rigore Lav [rig.]
Arbitro: Beretta di Novi Ligure
Note:
Cronaca:
"I lupi salentini hanno ottenuto la vittoria opponendo la loro foga al gioco calcolato e freddo della salda compagine bergamasca. Tutti i giocatori della squadra giallo rossa si sono distinti, su tutti il portiere Panetta e il terzino Giannone. Alla foga dei leccesi i componenti del team del console Gatti hanno saputo opporre la pi salda resistenza e non si sono per nulla sgomentati anche quando al 21' della ripresa hanno subito l'unico goal della giornata. L'azione che ha fruttato il punto della vittoria dei lupi salentini stata la seguente: in seguito ad un continuo martellamento della porta di Ceresoli, Mortarotti ferma la palla con le mani. L'arbitro non ha esitazione a concedere la punizione di rigore, la quale, battuta da Giannone, permette al ball di insaccarsi nell'angolo della rete bergamasca lasciando esterrefatto Ceresoli il quale non ha tentato nemmeno la parata. La partita non ha proprio storia per tutto il resto del tempo. Notiamo per due sensazionali parate del portiere Panetta al 42' e 43' su tiri effettuati da soli tre metri da Sonero e Buschi dell'Atalanta. L'arbitro Beretta di Novi Ligure ha arbitrato con molta perizia. (tratto da IL LITTORIALE del 15 dicembre 1930)