Tabellino della partita

09/04/2000 - Lecce, stadio Via del Mare
29° giornata del Campionato di Serie A 1999/2000
Lecce 0Roma 0
Chimenti
Viali
Juarez
Pivotto
Balleri
Conticchio
Lima
Piangerelli
Savino
Sesa
Lucarelli
Lupatelli
Zago
Aldair
Mangone
Cafu
Assuncao
Tommasi
Di Francesco
Nakata
Poggi
Delvecchio
Allenatore:
Cavasin
Allenatore:
Capello
Sostituzioni:
Bonomi per Sesa (87')
Marino per Conticchio (90')
Colonnello per Savino (92')
Sostituzioni:
Rinaldi per Mangone (73')
Blasi per Nakata (85')
Reti:
Reti:
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Lucarelli (59')
espulsione Piangerelli (92')
ammonizione Lucarelli
ammonizione Viali
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Aldair
ammonizione Cafu
ammonizione Delvecchio
Arbitro: Preschern di Mestre
Note:
Cronaca:
Nella partita contro la Roma, il Lecce esce dal campo con il secondo 0-0 consecutivo, ma soprattutto senza Lucarelli e Piangerelli espulsi da un arbitro insufficiente per l'importanza dell'incontro. Nervosismo tra Capello (l'allenatore capitolino) e il team manager del Lecce Ezio Candido. Davvero poco da raccontare su questa brutta Lecce - Roma, anche perche l'arbitro Preschern di Mestre ha fatto di tutto affinchŔ si giocasse male. Nel primo tempo il romanista Aldair entra pesantemente e da ultimo uomo su Lucarelli a circa tre metri dalla linea di porta, ma l'arbitro fa continuare clamorosamente. A questo punto nelle tribune del Via Del Mare scoppia il putiferio e cade gi¨ di tutto, anche persone, nella tribuna VIP si sventolano orologi sotto il naso del presidente romanista Sensi in segno di scherno (ricorderete i regali ROLEX agli arbitri), dalla curva nord (il cuore del tifo giallorosso) precipita malamente un tifoso che miracolosamente se la cava soltanto con una vertebra rotta guaribile in un mesetto. In campo si gioca, ma si fa per dire: il toscanaccio Lucarelli viene ammonito per simulazione, applausino sarcastico da parte del giocatore salentino e il poco cordiale Preschern che estrae il cartellino rosso. E' il 59'. Si gioca poco e quelle poche volte che una squadra si avvicina alla tre quarti avversaria viene fermata dalla difesa. Alla fine dell'incontro (93') fallaccio di Piangerelli sull'ex Blasi e, come ci si sarebbe potuto immaginare, cartellino rosso anche per il giocatore marchigiano. Lecce - Roma darÓ sicuramente molto lavoro al giudice sportivo.