Tabellino della partita

18/09/2004, ore 18:00 - Lecce, stadio Via del Mare
2° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Lecce 4Brescia 1
Sicignano
Cassetti
Diamoutene
Stovini
Rullo
Giacomazzi
Ledesma
Dalla Bona
Bojinov
Bjelanovic
Pinardi
Castellazzi
Stankevicius
Adani
Di Biagio
Domizzi
Bachini
Milanetto
Almeyda
Mannini
Del Nero
Caracciolo
Allenatore:
Zeman
Allenatore:
De Biasi
Sostituzioni:
Eremenko per Dalla Bona (64')
Paci per Cassetti (89')
Babų per Bjelanovic (89')
Sostituzioni:
Di Pasquale per Del Nero (68')
Guana per Mannini (76')
Dallamano per Di Biagio (84')
Reti:

Bojinov (38') video
Bjelanovic (51') video
Bojinov (72') video
Giacomazzi (82') video
Reti:
Caracciolo (27') video




Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Rullo
ammonizione Dalla Bona
ammonizione Bojinov
ammonizione Bjelanovic
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Almeyda (74')
ammonizione Stankevicius
ammonizione Caracciolo
Arbitro: Farina di Roma
Note:
Terreno di gioco pesante per un temporale abbattutosi su Lecce un'ora prima del match; corner 16-2; spettatori: poco pių di 10.000
Cronaca:
Inizia forte il Lecce che schiera Bojinov al posto di Konan, relegato in Tribuna assieme a Vucinic. Dopo 2' la triangolazione tra Pinardi, Bojinov e Bjalanovic porta quest'ultimo solo davanti a Castellazzi, che con una prodezza devia il rasoterra in angolo. Al 7' una delle azioni pių belle della gara: cross dalla sinistra di Pinardi e gran rovesciata "alla Chevanton" da parte di Bojinov che vede terminare di poco fuori il suo tiro. Dopo diversi attacchi veementi del Lecce č il Brescia a passare: Diamoutene perde banalmente un pallone a centrocampo e Almeyda lo anticipa, palla a Caracciolo che con un gran tiro a girare batte imparabilmente Sicignano. Sarebbe un colpo tremendo per chiunque, non per la squadra di Zeman che continua a macinare gioco e azioni pericolose: al 31' fantastico destro al volo di Pinardi dal limite dell'area che trova l'opposizione del super-Castellazzi. Al 36' corner di Bojinov dalla destra e colpo di testa di Giacomazzi, il portiere bresciano evita ancora il pareggio. Al 38' il solito Pinardi rifinisce dalla sinistra, la difesa lombarda va in crisi e sulla corta respinta (con la coscia) di Adani si avventa Bojinov che scarica al volo tutta la sua rabbia nella porta bresciana. Al 46' del primo tempo grande azione di Dalla Bona che, dalla sinistra, fa partire un rasoterra insidioso che per poco non trova la deviazione sottomisura di Bjelanovic.
L'inizio della ripresa č fatale al Brescia. Pinardi serve Rullo in profonditā, solito cross tagliato dalla sinistra e deviazione sottomisura di Bjalanovic che manda la palla sotto la traversa. E' il 51'. Subito dopo, tuttavia, le 'rondinelle' potrebbero pareggiare, ma l'errore della difesa su Almeyda č reso meno vistoso da un grande Sicignano. Qualche minuto pių avanti, Bachini batte a sorpresa una punizione-cross dalla sinistra e prende la parte superiore della traversa. Questa volta Sicignano si arrabbia parecchio con la sua difesa. Ma non serve. Al 71' il Lecce segna ancora, ed č uno dei gol pių belli mai visti al "Via del Mare", non per la conclusione ma per la costruzione. C'č un corner per il Brescia, Diamoutene respinge di testa, palla a Pinardi che senza pensarci due volte serve lo scatto veloce di Bojinov, davanti a Castellazzi č 3-1. Il "Via del Mare" esplode, e ha ragione perchč la partita č finita. C'č tempo per l'espulsione di Almeyda (proteste) e una punizione di Di Biagio che, deviata dalla barriera, termina alta sulla traversa. All'82', tuttavia, il Lecce č ancora in gol: cross dalla sinistra di Eremenko, palla al centro per Giacomazzi che si gira e batte il portiere con un tiro secco imparabile. Questa volta č davvero finita, il tabų Brescia č sfatato con gli interessi.