Tabellino della partita

17/10/2004, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
6° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Lecce 2Palermo 0
Sicignano
Cassetti
Diamoutene
Stovini
Rullo
Giacomazzi
Ledesma
Dalla Bona
Bojinov
Bjelanovic
Pinardi
Guardalben
Zaccardo
Biava
Barzagli
Grosso
Raimondi
Corini
Barone
Gonzalez
Brienza
Toni
Allenatore:
Zeman
Allenatore:
Guidolin
Sostituzioni:
Vucinic per Pinardi (31')
Paci per Bojinov (80')
Eremenko per Bjelanovic (86')
Sostituzioni:
Gasbarroni per Gonzalez (52')
Farias per Raimondi (68')
Reti:
Vucinic (49') video
Vucinic (80') video
Reti:


Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Vucinic
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Raimondi
ammonizione Grosso
Arbitro: Dondarini di Finale Emilia
Note:
Al 73' espulso per proteste Guidolin, allenatore del Palermo; spettatori: 18.274; corner 10-11; recupero: p.t. 1', s.t. 5'.
Cronaca:
Guidolin deve rinunciare agli infortunati Santana e Zauli; Zeman, durante la gara, se la vedrà con l'infortunio di Pinardi, che darà la svolta alla partita. La prima vera occasione da gol al 21': sugli sviluppi di un corner per il Palermo, sventola di Zaccardo che Sicignano respinge coi pugni. Al 28' risponde il Lecce: Pinardi per Bjelanovic che si fa incredibilmente anticipare da Grosso. Al 30' gran botta da fuori di Barone e gran respinta del numero uno giallorosso. Al 39' c'è un gross dalla destra di Raimondi e colpo di testa di Toni che Sicignano sventa in corner. Il primo tempo si chiude su qualche altro timido affondo del Palermo che non impensierisce più di tanto l'estremo difensore salentino.
La ripresa si apre con un corner del Palermo, allontana Dalla Bona, palla a Ledesma che fa partire un lancio preciso per Vucinic, il montenegrino entra in area e supera con un pallonetto il portiere Guardalben. Per i rosanero che la palla entri in rete è una fortuna: in caso contrario, infatti, ci sarebbe sicuramente stato il rigore per il Lecce e l'espulsione del portiere per l'entrata sull'attaccante. Al 56' i siciliani provano la reazione, ma il tiro di Brienza è alto. Al 63', sugli sviluppi di un corner, sinistro di Zaccardo a botta sicura con respinta sulla linea di Giacomazzi (decisivo). Al 64' testa di Toni, Sicignano c'è. Al 65' ancora Luca Toni si divora la più facile delle occasioni, la porta è un po' lontana ma vuota: l'attaccante della nazionale tira altissimo con Sicignano uscito male. Al 67' il Lecce potrebbe chiudere la partita: velo di Bojinov per Bjelanovic che conclude a lato. Subito dopo Brienza cerca la porta, ma trova una clamorosa traversa. All'80', ancora dopo un corner del Palermo sventato da Sicignano, Giacomazzi fa partire un bellissimo lancio filtrante per Vucinic che beffa Guardalben con un tiro rasoterra precisissimo. La palla s'infila lentamente nell'angolino alla destra del numero uno siciliano. Al 93', dopo un errore del portiere ospite, Giacomazzi potrebbe fare tris, ma sbaglia mandando il pallone alto. Finisce così con la terza vittoria in casa del Lecce in questo campionato.