Tabellino della partita

24/10/2004, ore 15:00 - Messina, stadio San Filippo
7° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Messina 1Lecce 4
Storari
Zoro
Conte
Rezaei
Parisi
GiampÓ
Coppola
Donati
Sullo
Zampagna
Di Napoli
Sicignano
Cassetti
Diamoutene
Stovini
Rullo
Giacomazzi
Ledesma
Dalla Bona
Bab¨
Bjelanovic
Vucinic
Allenatore:
Mutti
Allenatore:
Zeman
Sostituzioni:
Iliev per GiampÓ (57')
Yanagisawa per Sullo (65')
Amoruso per Zampagna (72')
Sostituzioni:
Eremenko per Vucinic (65')
Bojinov per Bjelanovic (70')
Paci per Giacomazzi (85')
Reti:


Di Napoli (43') video


Reti:
Vucinic (5') video
Bjelanovic (38') video

Bjelanovic (44') video
Dalla Bona (89') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Zoro
ammonizione Iliev
ammonizione Amoruso
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Rullo
Arbitro: Farina di Roma
Note:
Rullo, diffidato, verrÓ squalificato; corner: 10-4; recupero: p.t. 2, s.t. 3'; giornata estiva con terreno di gioco in discrete condizioni; spettatori: 32.000, circa 500 i leccesi
Cronaca:
La gara inizia con la sorpresa Bab¨ al posto di Bojinov. Il bulgaro viene probabilmente tenuto in caldo per la gara con l'Inter di mercoledý sera. Sul fronte opposto, probabilmente, Mutti resta completamente spiazzato da questa mossa di Zeman. Il furetto brasiliano procurerÓ seri danni alla difesa di casa. Parte bene il Messina, al 1' c'Ŕ un gross di GiampÓ con Sullo che manda sull'esterno della rete. Al 4' tiro di Coppola alto sulla traversa. Al 5' il vantaggio salentino: classica partenza di Cassetti sulla fascia, gran tiro e respinta di Storari sui piedi di Vucinic che insacca. Al quarto d'ora il Messina sembra scuotersi: Donati per Di Napoli, stop e tiro con gran chiusura di Stovini in corner. Al 38' raddoppio degli ospiti: strano rimbalzo della palla che arriva a Bab¨, assist in area per Bjelanovic che, tra diversi difensori messinesi, insacca a fil di palo. Al 43' reazione dei padroni di casa: Donati lancia Sullo (in fuorigioco non segnalato dal guardalinee) che tira, Sicignano respinge e Di Napoli Ŕ lesto ad insaccare sotto la traversa. La partita sembra riaprirsi, ma il Lecce la richiude subito: corner dalla destra, Bjelanovic anticipa di testa Rezaei e sigla il 3-1 per il Lecce. A nulla serve l'intervento tardivo di Storari che respinge il pallone solo quando questo ha giÓ varcato la fatidica linea bianca.
La ripresa si apre con Di Napoli che, di testa, manda il cuoio alto. Al 51' Vucinic raccoglie un cross dalla destra e, di testa, esalta i riflessi di Storari che si salva in corner. Al 52' gran tiro di Bab¨ con respinta in angolo del numero uno di casa. Al 55' brutto infortunio a GiampÓ che, scivolando nel campo per destinazione, sbatte su un tabellone pubblicitario e si procura un bruttissimo squarcio sulla coscia. Al 63' tiro di Zampagna da fuori con respinta di Sicignano. Al 65' altra parata del numero uno ospite sempre su Zampagna; in contropiede Vucinic si trova solo davanti a Storari, ma manca di luciditÓ e non riesce a siglare la sua seconda doppietta consecutiva. Al 67' altro contropiede Lecce: Bab¨ ancora per Bjelanovic, palla non deviata di pochissimo. Al 75' Yanagisawa riceve da Iliev ma manda la palla sopra la traversa. All'82' gol annullato al Lecce per un fallo di Bjelanovic su Parisi. Il gol di Bab¨ non viene cosý convalidato dal signor Farina. All'83' Eremenko cerca il primo gol in serie A (che a questo punto meriterebbe), ma il suo bolide da venticinque metri si stampa rumorosamente sulla traversa. All'89' l'apoteosi con Bab¨ che serve Dalla Bona al limite dell'area, tiro radente dell'ex bolognese con palla nell'angolo alla sinistra di Storari.