Tabellino della partita

31/10/2004, ore 15:00 - Firenze, stadio A. Franchi
9° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Fiorentina 4Lecce 0
Lupatelli
Delli Carri
Viali
Dainelli
Chiellini
Maresca
Obodo
Jorgensen
Nakata
Ariatti
Miccoli
Sicignano
Cassetti
Diamoutene
Stovini
Rullo
Giacomazzi
Ledesma
Dalla Bona
Bojinov
Bjelanovic
Pinardi
Allenatore:
Buso
Allenatore:
Zeman
Sostituzioni:
Fantini per Miccoli (65')
Di Livio per Jorgensen (76')
Savini per Ariatti (81')
Sostituzioni:
Bab¨ per Bojinov (54')
Vucinic per Bjelanovic (67')
Eremenko per Dalla Bona (67')
Reti:
Jorgensen (48' p.t.) video
Obodo (62') video
Obodo (71') video
Chiellini (90') video
Reti:




Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Savini
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Rullo
Arbitro: Morganti di Ascoli
Note:
Giornata mite con cielo nuvoloso; terreno di gioco in buone condizioni; recupero: p.t. 3', s.t. 3'; spettatori 30.478, con buona rappresentanza ospite
Cronaca:
Nel Lecce gioca dall'inizio Bojinov, che non riuscirÓ ad incidere. Al 5' viola subito pericolosi: lancio di Obodo per Miccoli, il Lecce si salva con l'uscita di Sicignano. All'8' Lupatelli perde palla in un controasto con Bjelanovic. L'attaccante si ritrova davanti alla porta vuota, ma l'arbitro fischia il gioco pericoloso. Al 22' gran destro dal limite di Dalla Bona, l'ex portiere romanista respinge. Al 32' clamorosa occasione per i toscani: Maresca crossa basso per il giapponese Nakata che, a porta vuota, cicca il pallone. Al 35' lo stesso Maresca cerca il jolly della domenica con un tiro da fuori, ma sfiora solo il palo. Nei minuti di recupero il gol dei padroni di casa: Jorgensen se ne va in contropiede sulla destra (Rullo colpevole nella circostanza), tiro-cross violento del danese che piega le mani a Sicignano.
Nella ripresa le cose non migliorano per gli ospiti. Al 59' Miccoli si trova incredibilmente solo davanti al numero uno giallorosso, ma invece di segnare tenta un improbabile pallonetto che viene intercettato sul nascere. Al 17' il clamoroso errore di Sicignano spiana la strada al raddoppio viola. L'estremo difensore rinvia male, pallone da Nakata a Obodo che fa' partiere un pallonetto vincente da trenta metri. Al 63' Ariatti si presenta solo davanti al portiere, ma manca incredibilmente la porta del Lecce. Al 71' la Fiorentina dilaga: contropiede orchestrato da Nakata, passaggio smarcante per il giovane Obodo che sigla il 3-0 solo davanti a Sicignano. Al 90' quarto gol viola, ancora un contropiede. Questa volta Ŕ Chiellini a presentarsi solo davanti a Sicignano e a batterlo con un pallonetto. Al 92' gran destro di Vucinic dai venticinque metri, ma la palla finisce sul palo. Neanche il gol della bandiera... Una giornata storta.