Tabellino della partita

10/11/2004, ore 20:30 - Siena, stadio A. Franchi
11° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Siena 1Lecce 1
Fortin
Argilli
Portanova
Colonnese
Nicola
Chiumiento
Di Donato
Vergassola
Camorani
Pecchia
Chiesa
Sicignano
Cassetti
Paci
Stovini
Rullo
Giacomazzi
Ledesma
Eremenko
Bojinov
Bjelanovic
Vucinic
Allenatore:
Simoni
Allenatore:
Zeman
Sostituzioni:
Ardito per Colonnese (78')
Graffiedi per Camorani (79')
Flo per Pecchia (85')
Sostituzioni:
Dalla Bona per Vucinic (59')
Pinardi per Bjelanovic (59')
Babù per Eremenko (59')
Reti:
Pecchia (29') video

Reti:

Cassetti (71') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Vergassola (23')
ammonizione Portanova (67')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Rullo (43')
Arbitro: Pieri di Genova
Note:
Serata fredda, buona rappresentanza di tifosi ospiti; terreno di gioco in buone condizioni; recupero: p.t. 0', s.t. 3'
Cronaca:
Zeman rivoluziona la formazione, anche in vista del ravvicinato e probitivo impegno con la Juventus. In difesa trova posto dal primo minuto Paci al posto di Diamoutene; a centrocampo Dalla Bona è fuori, gli viene preferito Eremenko. In avanti ci sono assieme gli evanescenti Bojinov e Vucinic. Al 4' è proprio Eremenko che impegna Fortin con un bel tiro dalla distanza. Il Lecce finisce qui. Al 7' traversone di Chiesa dalla sinistra, girata di Pecchia e respinta di Sicignano. Al 12' c'è un errato disimpegno di Colonnese, ne approfitta Eremenko, palla a Vucinic che viene però anticipato in scivolata. Al 21' Pecchia sta per concludere a botta sicura sottomisura, ma Sicignano fa' il miracolo opponendosi al centrocampista avvocato. Al 22' clamoroso buco della difesa salentina, Camorani si presenta solo davanti al portiere, ma l'ex giallorosso grazia i suoi ex compagni spedendo la palla alta. Al 29' i padroni di casa passano meritatamente in vantaggio. Il gol nasce però da una punizione inesistente. La palla arriva a Chiesa che, dalla sinistra, crossa in mezzo trovando la testa vincente di Pecchia. La rete senese addormenta la partita, Camorani fallisce un'altra buona opportunità, ma il primo tempo si conclude 1-0.
Nella ripresa il Siena ricomincia all'attacco, alla ricerca del gol-sicurezza. Una conclusione di Chiesa termina a fil di palo dopo una deviazione. Al 49' punizione di Bojinov parata in due tempi da Fortin. Al 50' altra conclusione dello scatenato Enrico Chiesa, con palla che va di poco a lato alla destra di Sicignano. Al 69' stessa situazione con palla alta sulla traversa. Sembra che il raddoppio toscano possa arrivare da un momento all'altro, ma il Lecce pareggia. Cassetti s'inventa una doppia serpentina su Vergassola, palla sul destro e tiro imparabile nell'angolino basso alla sinistra di Fortin. Il Siena reagisce con veemenza. Al 73' gol di Chiesa sugli sviluppi di un corner, ma il guardalinee alza la bandierina per fuorigioco dell'ex viola e l'arbitro non convalida la marcatura. All'86' forte conclusione di Pinardi, con l'estremo difensore del Siena che para facile. All'89' Sicignano respinge di pugno un corner del Siena, dal limite ci prova Chiumento ma la palla è abbondantemente sul fondo. Al 92' cross insidioso di Flo, Cassetti sventa in angolo pur rischiando l'autorete. E' un pareggio sofferto, la prestazione della squadra non è stata certo delle migliori.