Tabellino della partita

06/01/2005, ore 15:00 - Milano, stadio Giuseppe Meazza
17° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Milan 5Lecce 2
Dida
Cafu
Nesta
Maldini
Pancaro
Gattuso
Pirlo
Dhorasoo
KakÓ
Crespo
Shevchenko
Sicignano
Cassetti
Paci
Stovini
Rullo
Giacomazzi
Ledesma
Dalla Bona
Bab¨
Bjelanovic
Konan
All.: AncelottiAll.: Zeman
Eventi:
23' Gol Crespo
36' Gol Crespo
39' Ammonizione Giacomazzi
46' Sostituzione Bojinov per Konan
46' Sostituzione Pinardi per Bjelanovic
51' Gol Shevchenko
55' Ammonizione Paci
57' Gol Crespo
63' Sostituzione Rui Costa per KakÓ
69' Sostituzione Tomasson per Crespo
72' Sostituzione Brocchi per Gattuso
75' Espulsione diretta Nesta
76' Gol Bojinov
80' Sostituzione Eremenko per Dalla Bona
84' Gol Cassetti
85' Ammonizione Cassetti
89' Gol Tomasson
Arbitro: Trefoloni di Siena
Note:
All'inizio un minuto di silenzio per le vittime del maremoto in Asia; corner: 6-4; recupero: p.t. 0', s.t. 3'
Cronaca:
Zeman parte con il tridente Bab¨-Bjelanovic-Konan, per cercare di garantire pi¨ copertura alla difesa. Una scelta che si rivelerÓ fallimentare. Per Ancelotti la formazione Ŕ quella annunciata alla vigilia, eccezion fatta per Seedorf, al suo posto Dhorasoo. Il Milan parte fortissimo: al 4' Shevchenko mette in mezzo per Crespo che non ci arriva per pochissimo. All'11' KakÓ sfodera un gran tiro dal limite, Sicignano evita il gol sotto l'incrocio dei pali. Al 19' ancora KakÓ ci prova da fuori, questa volta con un tiro rasoterra, con palla di pochissimo alla destra di Sicignano. Al 23' l'errore di Rullo in copertura permette a KakÓ di involarsi sulla destra, cross tagliente per Crespo che liberissimo insacca sottomisura. Al 25' gran tiro di Shevchenko con palla di poco fuori. Al 32' Sicignano contrasta Shevchenko che stava per battere a colpo sicuro; al 36' il numero uno leccese nulla pu˛: palla da KakÓ a Crespo, dribbling in area dell'argentino, e palla depositata con classe in fondo al sacco. Al 39' ci prova Caf¨, ma Sicignano Ŕ pronto. Al 41' Ŕ il turno di Pirlo, ma la palla Ŕ fuori. Sul finire del tempo (45') una punizione di Pirlo sbatte sulla traversa a Sicignano battuto.
Nella ripresa Zeman cambia volto alla squadra, inserendo Pinardi e Bojinov in luogo di Konan e Bjelanovic. Ma nulla cambia in campo. Al 50' punizione dalla sinistra per il Milan. Batte Pirlo, Shevchenko colpisce di testa e insacca in diagonale all'altezza del secondo palo. Al 57' il quarto gol: Shevchenko s'invola sulla sinistra, palla in mezzo per Crespo che infila in solitudine Sicignano. Al 74' Nesta ferma fallosamente Bojinov diretto verso la porta (Maldini Ŕ un metro dietro) e l'arbitro lo espelle giustamente per fallo da ultimo uomo. La punizione susseguente Ŕ preda di Bojinov, gran botta e palla alle spalle di Dida, inutilmente proteso in tuffo. All'84' Bojinov si infila in area da sinistra, cross in mezzo per Cassetti che segna a porta vuota (in posizione regolare). Non Ŕ ancora finita: all'89' ancora Shevchenko distribuisce un pallone a Tomasson che il danese spinge in rete. E' il gol del 5-2 finale.