Tabellino della partita

19/12/2004, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
16° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Lecce 1Sampdoria 4
Sicignano
Silvestri
Diamoutene
Stovini
Rullo
Marianini
Ledesma
Dalla Bona
Bab
Bojinov
Vucinic
Antonioli
Zenoni
Castellini
Falcone
Pisano
Diana
Palombo
Donadel
Tonetto
Flachi
Rossini
Allenatore:
Zeman
Allenatore:
Novellino
Sostituzioni:
Bojinov per Bab (68')
Pinardi per Vucinic (83')
Paci per Marianini (88')
Sostituzioni:
Pavan per Falcone (46')
Doni C. per Diana (60')
Kutuzov per Flachi (85')
Reti:


Vucinic (54') video


Reti:
Flachi [rig.] (38') video
Flachi (50') video

Tonetto (61') video
Kutuzov (93') video
Ammonizioni ed espulsioni:
espulsione Diamoutene (37')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Castellini (40')
ammonizione Pisano (69')
ammonizione Flachi (74')
Arbitro: Ayroldi di Molfetta
Note:
Terreno di gioco in perfette condizioni; pomeriggio soleggiato ma freddo; 12.730 spettatori; corner 5-3; minuti di recupero: p. t. 2', s. t. 3'; al 74' espulso l'allenatore della Sampdoria Novellino (proteste)
Cronaca:
Zeman deve rinunciare a Giacomazzi (squalificato) e Cassetti (infortunato); il boemo li sostituisce rispettivamente con Marianini e Silvestri. Anche nella Samp Nevellino ha problemi, Bazzani ha la febbre e al suo posto gioca Rossini. Il primo quarto d'ora giocato a gran ritmo, pi che altro nel segno del Lecce. Al 16' punizione di Bojinov e tocco in area di Vucinic che, di punta, manda la palla a sfiorare l'angolo alla destra di Antonioli. Al 17' l'occasione pi clamorosa: Bojinov smarca Vucinic che solo davanti al portiere anticipato puntualmente. Al 25' Bojinov cerca una rovesciata come quella di Roma, ma la palla va alta. Al 33' Vucinic serve Bojinov che, dalla media distanza, esplode un tiro incredibile che lascia immobile Antonioli, ma la palla fuori di pochissimo. Sembra che il Lecce possa passare in vantaggio da un momento all'altro, ma la Samp che usufruisce incredibilmente di un rigore. Flachi s'invola sulla destra, palla rasoterra in mezzo per Rossini che a contatto con Diamoutene (che lo precede) frana a terra. Per Ayroldi penalty ed espulsione del difensore africano per fallo da ultimo uomo: dal dischetto, al 38', lo stesso Flachi trasforma spiazzando Sicignano. Nei restanti minuti del primo tempo non succede pi nulla.
La ripresa vede un Lecce tutto riversato all'attacco alla ricerca del gol del pareggio. Al 50' c' per la doccia fredda: grande azione sulla sinistra di Tonetto, palla in mezzo per Flachi che deve solo spingerla dentro a porta vuota. La risposta dei ragazzi di Zeman immediata: al 54' Bojinov calcia dal limite, Antonioli respinge e Vucinic, sottomisura, insacca nell'angolino. Al 58' il Lecce potrebbe anche pareggiare, ma dopo l'errore della difesa, Bojinov calcia in acrobazia fuori. Con il Lecce tutto riversato all'attacco la Samp colpisce. Al 61' Doni crossa dalla destra, una deviazione fa giungere il cuoio proprio a Tonetto che, dal limite dell'area, esplode un potente tiro al volo che s'insacca in rete. Al 65' tre giocatori doriani davanti a Sicignano, Rossini passa a Doni che segna, ma l'ex atalantino era oltre la linea del pallone. Al 74' Flachi viene fermato per fuorigioco, protesta e viene ammonito. Dalla panchina espulso Novellino che se la prende con il guardalinee, che lo fa cacciare da Ayroldi. Al 76' mischia in area della Sampdoria, palla che ballonzola sulla linea di porta, ma alla fine i genovesi si salvano grazie ad un off-side di Vucinic. Sul finire della partita Lecce ancora vicino al gol con Dalla Bona di testa e Stovini (tiro deviato da Castellini all'87'). Nell'ultimo minuto di recupero arriva il gol di Kutuzov, azione sulla sinistra, entra in area e supera Sicignano con un tiro forte nell'angolo.