Tabellino della partita

10/04/2005, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
30° giornata del Campionato di Serie A 2004/2005
Lecce 2Siena 2
Sicignano
Cassetti
Paci
Stovini
Rullo
Giacomazzi
Ledesma
Dalla Bona
Valdes
Bjelanovic
Pinardi
Manninger
Mignani
Tudor
Portanova
Alberto
D'Aversa
Cozza
Vergassola
Falsini
Chiesa
Maccarone
Allenatore:
Zeman
Allenatore:
De Canio
Sostituzioni:
Konan per Bjelanovic (9')
Eremenko per Ledesma (49')
Angelo per Pinardi (73')
Sostituzioni:
Taddei per Chiesa (53')
Pecchia per Alberto (61')
Cirillo per Mignani (68')
Reti:
Konan (10') video

Paci (55') video

Reti:

Maccarone (18') video

Taddei (81') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Stovini (29')
ammonizione Pinardi (57')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Tudor (36')
ammonizione Alberto (57')
ammonizione Maccarone (74')
ammonizione Cirillo (78')
ammonizione Falsini (92')
Arbitro: Rosetti di Torino
Note:
Gara rinviata di una settimana a causa della morte di Papa Giovanni Paolo II;
Rispettato un minuto di raccoglimento;
Terreno di gioco in buone condizioni.
Cronaca:
Zeman manda in campo la formazione preannunciata alla vigilia, con Bjelanovic dal primo minuto al posto dello squalificato Vucinic. Il Siena di mister De Canio si presenta al 'Via del Mare' con Chiesa e Maccarone in attacco. La gara dell'attaccante croato del Lecce finisce dopo 5', a causa di un infortunio muscolare. Al posto di Bjelanovic Zeman manda in campo Konan. L'ivoriano diventa subito protagonista del match. 10': lancio di Giacomazzi da centrocampo con palla che giunge al giovane attaccate, conclusione radente e gol nell'angolino alla sinistra di Manninger. Il Siena ha il merito di reagire subito. 18' su un corner della sinistra si avventa D'Aversa che conclude svirgolando, la palla arriva casualmente a Maccarone che insacca al volo. Da segnalare la posizione di fuorigioco di Tudor, che sembra disturbare la visuale di Sicignano nonostante non partecipi all'azione. Il Lecce potrebbe raddoppiare subito, ma Pinardi conclude altissimo da buona posizione.
Nella ripresa i giallorossi sono ancora pericolosissimi. Valdes serve Konan, l'ivoriano s'infila in area e trova l'opposizione di Manninger alla sua saetta. Salentini in vantaggio al 55': corner dalla destra, rinvio corto della difesa senese e gran tiro di Paci che trova l'angolo sotto l'incrocio dei pali. Il Lecce ha l'occasione di chiudere il match, sempre con Konan. Davanti a Manninger fuori dai pali, perņ, il giocatore della Costa D'Avorio si fa ipnotizzare e conclude alto a porta vuota. Dopo pochi minuti il Siena serve la beffa: Taddei (subentrato a Chiesa) cura un pallone sulla sinistra, si accentra e conclude sotto l'incrocio dove Sicignano puņ solo guardare (81'). Un gol splendido che vale il pareggio. Per il Lecce č il secondo 2-2 consecutivo in casa dopo il pareggio con la Fiorentina.